Questo è molto strano: Plutone emette raggi X

Qualcosa di molto strano sta accadendo intorno a Plutone. Il mondo freddo che dista circa 5,8 miliardi di chilometri dal Sole sembra emettere raggi X – radiazione ad alta energia associata con temperature di gas molto, molto alte. Questo rende Plutone  la fonte più lontana conosciuta di raggi X nel nostro sistema solare. Se confermati, i risultati potrebbero rimodellare la nostra comprensione del clima del pianeta nano.

Prima di esaminare da vicino  Plutone, la maggior parte degli astronomi pensavano che fosse una grande roccia ghiacciata. Ma, appena la sonda New Horizons si è avvicinata, ha iniziato a rilevare i segni di un clima . Questo ha portato un gruppo di ricercatori, tra cui Carey Lisse, del Laboratorio di Fisica Applicata della Johns Hopkins, e Scott Wolk della Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics, a chiedersi se Plutone potrebbe essere visibile sullo spettro a raggi x.

Loading...

“L’idea è che se il sole emette particelle ad alta energia, e queste particelle ad alta energia raggiungono gas freddo, l’interazioni atomiche creerebbero un bagliore di raggi X da osservare su un pianeta,” Wolk ha detto al sito Gizmodo.

Sorpresa

Anche se questa teoria è stata dimostrata nelle comete prossime i venti anni, la maggior parte degli astronomi ritengono che Plutone era troppo lontano dal sole per produrre una luminosità x-ray rilevabile. Ma la presenza di un’atmosfera ha convinto che ci serviva per una migliore osservazione. “Abbiamo avuto la sensazione che fosse possibile [per rilevare i raggi x], ma abbiamo pensato che sarebbe statonecessario un enorme sforzo “, ha detto.

Si scopre che non ci volle tanto sforzo. Tra febbraio 2014 e agosto 2015, Wolk e colleghi hanno sottolineato che il Chandra X-Ray su Plutone in quattro distinte occasioni, ha trovato sette diversi fotoni di luce di raggi x. Plutone ha -o radiografia calda almeno calda. La sorprendente scoperta è stata pubblicata sulla rivista Icarus.

Ma allora che cosa è questo strano bagliore proveniente da Plutone? Se il pianeta aveva un campo magnetico, la sua atmosfera potrebbe  generare aurore con raggi X luminosi. Ma quando New Horizons su Plutone non ha rilevato tracce di un campo magnetico o attività aurorale.

E ‘anche possibile che i raggi X del sole zi disperdono quando entrano in collisione con l’atmosfera di un pianeta. I raggi solari X hanno una temperatura che possiamo misurare, di alcuni milioni di gradi Kelvin,” ha detto Wolk. “Non è quello che abbiamo visto. Quello che abbiamo visto sono solo fotoni che sembrano provenire da carbonio, azoto e ossigeno. ”

L’atmosfera si sta disintegrando?

La spiegazione più probabile, secondo Wolk, è che le particelle ad alta energia del vento solare si scontrano con pezzi sfuggiti dell’atmosfera di Plutone, che è composta principalmente da azoto, carbonio e ossigeno, estraendo elettroni che produce un’estensione raio- x. Se fosse vero, questo è un intuizione molto importante, perché significa che l’atmosfera di Plutone si sta lentamente bollendo nello spazio.

“La maggior parte l’atmosfera è molto vicino alla superficie”, dice Wolk.”Ma soprattutto, c’è un sottile strato, l’esosfera.” È questo strato che sembra essere influenzata dal vento solare, che emette raggi X nel processo. Gli scienziati ritengono che un processo simile è avvenuto  nell’atmosfera di Marte molto tempo fa.

La scoperta è sorprendente alla luce delle misure effettuate dal solare strumento  SWAP di New Horizon, che è passato da Plutone nel luglio 2015. “Noi pensiamo che si starebbe versando materiale fuori dell’atmosfera, che significherebbe una quantità enorme di interazione tra l’atmosfera e il vento solare “, dice Fran Bagenal, un fisico che ha analizzato i dati raccolti da SWAP. “Invece, la regione di interazione solare è molto piccola.”

Ma i risultati possono essere riconciliati se la “coda” dell’atmosfera di Plutone è molto più grande e più simile a una cometa di quanto pensavamo, o se il campo magnetico interplanetario in qualche modo portando ulteriori particelle del vento solare verso Plutone . Chiaramente, sono necessarie ulteriori ricerche per scoprire esattamente il motivo per cui plutone sta perdendo l’atmosfera. Wolk e colleghi stanno già discutendo un monitoraggio della campagna di osservazione con Chandra per vedere se possono intravedere non più di raggi x.

In ogni caso, vedere un mondo come Plutone bagliori con i raggi X è abbastanza sorprendente. Prima di questo studio, Saturno era il corpo del sistema solare più distante noto per emettere raggi x rilevabili. Se Plutone ha un bagliore ad alta energia, implica che gli oggetti più in profondità nella fascia di Kuiper potrebbero averlo. E ‘possibile, infatti, che molto di quello che abbiamo considerato essere il ronzio dell’universo  in realtà è dovuto a oggetti freddi con atmosfera in lento arrosto da una lontana stella-e per me, questo è un pensiero incredibile. [Gizmodo ]

Fonte: hypescience.com

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter

Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà un finestrella.

Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.