I senolytics:questi nuovi farmaci possono darci molti anni di vita

Un team di ricercatori del Scripps Research Institute , insieme con i ricercatori della Mayo Clinic,  e altre istituzioni di recente hanno identificato una nuova classe di farmaci i”senolytics” . Nei modelli animali rallentano notevolmente il processo di invecchiamento , alleviano i sintomi di fragilità,  migliorano la funzione cardiaca e l’estensione di una vita sana.

» Read more

Cancro, quando i bersagli sono i telomeri

Individuati due biomarcatori per individuare i danni nelle cellule tumorali. La base per lo studio di nuovi farmaci ancora più mirati I telomeri giocano un ruolo chiave nell’invecchiamento cellulare, perché ci accorciano mano a mano che la cellula si divide, e una volta che diventano molto brevi, la cellula stessa comincia il suo processo di invecchiamento. In una cellula tumorale […]

» Read more

L’esercizio fisico blocca il processo di invecchiamento cerebrale

La scoperta firmata Ibcn-Cnr e pubblicata su Stem Cells smonta un dogma della neurobiologia, dimostrando per prima volta che la perdita di cellule staminali neuronali durante l’età adulta è un processo reversibile. Lo studio apre nuove prospettive nell’ambito della medicina rigenerativa del sistema nervoso centrale Che l’esercizio fisico giovi non solo al corpo ma anche al cervello, grazie alla produzione […]

» Read more

Scoperto il siero della giovinezza

Gli scienziati russi hanno trovato il modo di rallentare il processo di invecchiamento. I ricercatori dell’Istituto di Chimica bio-organica dell’Accademia delle Scienze Russa hanno scoperto nelle ghiandole della vipera birmana, che si trova solo in Vietnam, alcune tossine con proprietà uniche. Queste tossine possono indebolire i muscoli e rallentare in modo significativo la comparsa delle rughe.

» Read more