Addio al primo ghiacciaio in Islanda: una targa commemorativa fa riflettere sul disastro ambientale

La notizia potrebbe non giungere come una novità, di questi tempi, ― purtroppo ― ma ha comunque dello sconvolgente: uno dei 400 ghiacciai dell’Islanda è ormai scomparso per sempre. La crisi climatica non lascia scampo e questo potrebbe essere soltanto il primo di molti ghiacciai ad andarsene. L’Islanda è un paese meraviglioso in cui la natura la fa da padrona incontrastata, […]

» Read more

Una nuova era glaciale sta per avvolgere la Terra

Sul nostro pianeta sta per iniziare un raffreddamento che durerà fino alla metà del secolo. Tale previsione è stata pubblicata dal britannico Telegraph e dall’americano Daily Mail i quali fanno notare che già quest’estate la coltre di ghiaccio nell’Artico aumenterà del 60% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. Un’area di ghiaccio pari a metà dell’Europa si estenderà dalle coste del Canada […]

» Read more

Trovata una correlazione diretta fra la fusione dei ghiacci artici e ripercussioni sull’andamento meteo/climatico planetario

Negli ultimi decenni l’Artico si è riscaldato circa due volte più del normale, cosi come il resto dell’emisfero settentrionale. Questo veloce riscaldamento, che si concretizza nel cuore dell’estate boreale, sta determinando un ridimensionamento dei ghiacci marini legati alla banchisa che si fondono con una maggiore facilità non appena le temperatura raggiungono o superano la soglia degli 0° nell’area artica. Negli ultimi anni […]

» Read more

Il Polo nord magnetico della Terra sta traslando lentamente verso la Russia

Una nuova ricerca afferma che il Polo Nord magnetico della Terra sta traslando verso la Russia, dove potrebbe arrivare tra circa mezzo secolo, percorrendo 64 chilometri all’anno. Ad affermarlo è uno scienziato canadese, Larry Newitt, delGeological Survey of Canada. “Sono cent’anni che si sposta a nord-nordovest – ha detto Newitt –ma non continuerà così per molto. Negli ultimi 25 anni si è mosso molto […]

» Read more

Eccezionale migrazione di gufi dall’artico verso regioni più meridionali

Gli appassionati di bird-watching stanno segnalando una migrazione di massa dall’artico ai 48 stati meridionali che un ricercatore ha definito “incredibile”. Migliaia di gufi bianchi come la neve, con un’apertura alare di circa 5 metri, sono stati avvistati da costa a costa, appollaiati sui tetti delMontana, sopra i campi da golf del Missouri, svettanti sulle coste del Massachusetts. Gli uccelli

» Read more