Il metabolismo dei colibri

I colibrì sono tra le specie di uccelli più note al grande pubblico, specialmente per l’incredibile velocità delle loro ali. L’ala di un colibrì può fendere l’aria per 12-90 volte al secondo, e grazie alle sue caratteristiche di volo questo gruppo di uccelli è l’unico ad essere capace di volare all’indietro, e di superare i 50 km/h durante un volo rettilineo in […]

» Read more

Scoperte in Vietnam due nuove rane “muschio” e la Gracixalus quangi

Il 2011 si chiude bene per gli anfibi, la classe di vertebrati più a rischio estinzione del pianeta, un team di ricercatori australiani e vietnamiti ha scoperto due “nuove” specie di rane, del genere Theloderma, famiglia Racophoridae (circa 320 specie), che vivono nelle foreste montane tropicali del Vietnam. Questi piccoli anfibi, chiamati rane muschio, si mimetizzano per sfuggire ai loro […]

» Read more

Scoperti gli occhi fossilizzati di un terribile predatore

Oltre 500 milioni di anni fa, l’Anomalocaris popolava gli oceani del Cambriano, dando la caccia a qualunque cosa fosse alla sua portata. Questo antico predatore dei mari non è particolarmente interessante per i paleontologi soltanto per il suo aspetto: John Paterson, ricercatore dell’Università del New England, ha infatti scoperto che gli Anomalocaris erano dotati di una vista decisamente superiore a quella […]

» Read more

Organi riproduttivi animali danneggiati da erbicida

L’atrazina è un efficace erbicida principalmente utilizzato per eliminare le piante infestanti da colture come mais e canna da succhero. In Italia, l’utilizzo di atrazina è vietato dalla legge per via delle sue potenzialità come agente nocivo per l’ambiente e le falde acquifere, ma in molti altri Paesi è uno degli erbicidi più utilizzati, tanto che se ne vendono oltre 38.000 […]

» Read more

Felini dell’Indonesia, le foto della tigre di Sumatra e del gatto leopardo scattate dal WWF

Gatto leopardo, tigre di Sumatra, leopardo nebuloso, gatto marmorizzato e gatto dorato asiatico: cinque specie a rischio estinzione che vivono in Indonesia, immortalate dal WWF mentre attraversano il corridoio naturale tra la foresta di Bukit Tigapuluh e la Rimbang Baling. Il loro habitat sta scomparendo a causa della presenza sempre più massiccia di piantagioni industriali di palma da olio e di acacie per l’industria della carta.

» Read more
1 50 51 52