NDE, il neuroscienziato belga: “La morte non è poi così male”

Cosa succede dopo la morte? Esiste davvero qualcosa dopo la fine dell’esistenza fisica?  Una domanda esistenziale, sulla quale si sono sempre confrontate religioni e filosofie, ma che sempre di più- negli ultimi tempi- sembra interessare la scienza, intenzionata a spiegare anche quel momento tanto temuto eppure inevitabile, per ciascuno di noi.

» Read more

Corydalis pianta usata nella medicina cinese combatte il dolore cronico

Una pianta usata da secoli come un antidolorifico nella medicina cinese ha un ingrediente antidolorifico chiave  un composto noto come dehydrocorybulbine (DHCB) trovato nelle radici della pianta fiorita di Corydalis , un membro della famiglia del papavero, secondo i ricercatori che hanno segnalato i loro risultati nella rivista Cell Press Current Biology il 2 gennaio. “Il nostro studio riporta la scoperta di un nuovo […]

» Read more

SR-72 IL NUOVO AEREO SPIA IPERSONICO DELLA LOCKHEED MARTIN

La Lockheed Martin Corp ha svelato un nuovo aereo spia ipersonico, in grado di volare fino a sei volte la velocità del suono. Chiamato SR-72, è il successore senza pilota del SR-71 Blackbird, un bimotore biposto, sviluppato nel 1960. Il nuovo gioiello sarà in grado di volare due volte più veloce del Blackbird e tre volte più veloce degli attuali aerei da combattimento, accelerando a Mach 6, […]

» Read more

“Presto riprodurremo un DNA alieno “

Ricopiare un DNA alieno per riprodurre in laboratorio una creatura di altri mondi. Non è la trama dell’ultimo film di fantascienza di Riddley Scott, ma il progetto del genetista J. Craig Venter, uno degli scienziati che ha mappato il genoma umano: presto, dice, saremo in grado di duplicare forme di vita extraterrestri. Come? Semplice: con un software e una stampante in 3D…

» Read more

SUPERVULCANI ESPLOSIVI POTREBBE AVER SCONVOLTO L’ANTICO PIANETA ROSSO

L’antica superficie di Marte potrebbe esser stata ripetutamente scossa da supervulcani giganti che avrebbero scatenato colossali ed esplosive eruzioni in grado di cambiare per sempre il volto del pianeta. Esaminando un’antica zona di Marte, Arabia Terra, gli scienziati hanno scoperto quelli che potrebbero essere i resti di un supervulcano, ossia di un vulcano in grado di produrre fino a 1000 chilometri cubi di materiale durante la sua […]

» Read more