Corydalis pianta usata nella medicina cinese combatte il dolore cronico

File:Corydalis solida01.jpg

Corydalis solida,Autore foto :Meneerke bloem-http://en.wikipedia.org/wiki/File:Corydalis_solida01.jpg

Una pianta usata da secoli come un antidolorifico nella medicina cinese ha un ingrediente antidolorifico chiave  un composto noto come dehydrocorybulbine (DHCB) trovato nelle radici della pianta fiorita di Corydalis , un membro della famiglia del papavero, secondo i ricercatori che hanno segnalato i loro risultati nella rivista Cell Press Current Biology il 2 gennaio.

“Il nostro studio riporta la scoperta di un nuovo prodotto naturale che può alleviare il dolore”, dice Olivier Civelli della University of California, Irvine. “Questo analgesico agisce  contro i tre tipi di dolore che affliggono gli esseri umani, tra cui  infiammazione acuta,  neuropatia o dolore cronico.”

Civelli, insieme con Xinmiao Liang, ha fatto la scoperta nell’ambito del progetto “herbalome”, uno sforzo per catalogare tutti i componenti chimici della medicina tradizionale cinese. Le piante di Corydalis  erano il fulcro del nuovo studio e si sviluppano principalmente nella Cina centrale e orientale, dove i tuberi sotterranei vengono raccolti e bolliti in aceto caldo. Tali intrugli sono spesso prescritti per trattare il dolore, tra cui mal di testa e mal di schiena.

Loading...

I ricercatori erano  propensi che la Corydalis agisce in modo simile alla morfinama poi hanno  scoperto che non agisce attraverso i recettori della morfina ma attraverso altri recettori, in particolare quelli che lega la dopamina”, spiega Civelli. La scoperta si aggiunge alle prove precedenti che dimostrano che il recettore della dopamina D2 gioca un ruolo nella  .

Mentre gli estratti di Corydalis  vengono testati su tutti i tipi di dolore, sono promettenti  per coloro che soffrono di persistente basso livello di dolore cronico. Per prima cosa, l’DHCB non sembra perdere efficacia nel tempo come avviene per i farmaci oppiacei tradizionali.

“Abbiamo buoni farmaci antidolorifici per  : codeina o morfina, per esempio “, dice Civelli. “Abbiamo farmaci antidolorifici per  , come l’aspirina o paracetamolo. Non abbiamo buoni farmaci per il dolore cronico. L’DHCB potrebbe non essere in grado di alleviare il forte dolore cronico, ma può essere utilizzata per il dolore di basso livello ronico . ”

Sebbene  vari tipi di preparazioni di Corydalis possono già essere acquistati online, Civelli e Liang dicono la DHCB non è ancora pronta per il prime time . Ulteriori test di tossicità sono necessari prima che i medici  considerino la prescrizione ai pazienti.

Fonte:http://medicalxpress.com/news/2014-01-chinese-medicine-chronic-pain.html#ajTabs

 

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter.

Segui anche il nostro blog http://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca!

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.