La Francia vieta l’uso di animali selvatici nei circhi

Francia vieta l'uso di animali selvatici nei circhi

È un’iniziativa promossa dal governo. L’intenzione è quella di eliminare la cattività abusiva delle specie zoologiche. Senza dubbio, è un’alternativa interessante e un esempio.

La notizia che la Francia vieterà l’uso di animali selvatici nei circhi ha generato recensioni entusiastiche. Questa è una mozione presentata dal Ministero dell’Ambiente francese, che spera di essere pienamente attuata nei prossimi anni.

Loading...

Si prevede di eliminare la presentazione e la manipolazione di animali selvatici nei circhi itineranti. Allo stesso modo, è una misura ampia per gli acquari. Si prevede di porre fine alla prigionia di orche e delfini, nonché all’allevamento di visoni per ottenere le loro pelli.

LA FRANCIA HA UNA LUNGA TRADIZIONE CIRCENSE

C sono molti circhi nel territorio francese ed è per questo che la popolazione di animali in cattività è elevata. Inoltre, poiché la nazione francese è vicina al Nord Africa, accade che molti trafficanti di animali facciano affari con queste specie.

La verità è che questa attività sembra avere un limite. L’ultimo censimento stima più di 500 animali selvatici utilizzati negli spettacoli circensi francesi . Queste sono specie che meritano un trattamento migliore, senza la vita triste e ristretta che ricevono in questi circhi.

PIANI PER SRADICARE LA PRIGIONIA DEGLI ANIMALI

Pacchetti speciali dovrebbero essere pagati ai proprietari del circo . Allo stesso modo, sono già stati pianificati dei posti per posizionare gli animali che vengono rilasciati. L’intenzione è che non si tratti di un cambiamento traumatico, ma che le persone abbiano il consenso.

In ogni caso, succede che i circhi francesi abbiano una varietà di specie che sono interessanti. Includono: elefanti, tigri, leoni, orsi e molti altri animali . Pertanto, è necessario mettersi al lavoro per ottenere la libertà di tali esemplari.

LIBERAZIONE DEGLI ANIMALI IN TUTTI I CIRCHI DEL MONDO

Resta da dire che i circhi sono una cultura radicata . Quindi, è anche necessario un cambiamento nel modello culturale. Per questo, si spera di cambiare il modo di intendere l’intrattenimento circense. È qualcosa che può essere ottenuto con una certa volontà e allo stesso tempo ingegnosità.

Un buon esempio di questo è il caso di un circo in Germania che utilizza ologrammi invece di animali In questo modo viene rispettata la libertà di questi esseri viventi . Inoltre, è una bella strategia che combina la tecnologia con scopi benefici.

Un altro caso è quello degli Stati Uniti, dove un gruppo di elefanti da circo verrà trasferito in un centro di conservazione in Florida . In questo caso, il rilascio di questa specie zoologica è già stato ottenuto e si spera di collocarla in un luogo adatto per conservarla.

Questa è una buona notizia? Certo che si! In questo caso, sono necessari sforzi comuni per raggiungere la libertà di tutte le specie zoologiche . Gli esseri umani hanno una responsabilità: rispettare gli esseri viventi del pianeta.

Fonte :UNILAD

Hernan Lameda

Immagine da Free-Photos su Pixabay

Fonte: www.bioguia.com

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...