197 miliardi di tonnellate di ghiaccio della Groenlandia si sono fuse durante l’ondata di caldo di luglio

Il livello degli oceani del pianeta, solo per questo evento, è aumentato di mezzo millimetro
tratto da www.iflscience.com

La Groenlandia si sta trasformando in granita.: a causa delle ondate di calore, circa 197 miliardi di tonnellate di ghiaccio si sono fuse nel mese di luglio.

Loading...

Gli istituti di ricerca polari danesi hanno riferito che più di 11 miliardi di tonnellate di ghiaccio sono state riversate nell’oceano a causa dello scioglimento superficiale solo nella giornata di mercoledì 31 luglio, secondo l’Associated Press , un peso equivalente a circa 30 Empire State Buildings.

“Dopo un inverno relativamente secco e una primavera calda per la Groenlandia, tra l’11 e il 20 giugno si è verificato un importante episodio di fusione superficiale”, ha dichiarato il National Data and Ice Data Center sul proprio sito web .

“Lo scioglimento in Groenlandia fino alla fine della primavera è stato significativamente superiore alla media del 1981-2010, con diverse aree che superavano i 10 giorni di fusione aggiuntiva al di sopra della media e alcune regioni con più di 20 giorni”.

Grafico che mostra la percentuale dell’estensione della fusione della calotta glaciale nel 2019 (rosso) rispetto alla media 1981-2010 (blu). NSICD / Thomas Mote / Università della Georgia

 

Ruth Mottram, del Danish Meteorological Institute, ha dichiarato alla CNN che il “crollo” di luglio ha provocato un innalzamento globale del livello del mare di circa mezzo millimetro.

Il disgelo di quest’anno è stato indubbiamente rafforzato dal susseguirsi di ondate di calore che hanno attraversato l’emisfero settentrionale, in particolarel’ Europa. Come hanno dimostrato gli scienziati, l’intensità insolita di queste onde di calore da record è un sintomo del cambiamento climatico indotto dall’uomo.

“Questo tipo di ondate di calore sono eventi meteorologici e possono verificarsi in modo naturale, ma gli studi hanno dimostrato che sia la frequenza che l’intensità di queste ondate di calore sono aumentate a causa del riscaldamento globale” , ha dichiarato a SpBC Mike Sparrow, portavoce dell’Organizzazione meteorologica mondiale delle Nazioni Unite  .

Laurie Garrett

@Laurie_Garrett

This is a roaring glacial melt, under the bridge to Kangerlussiauq, Greenland where it’s 22C today and Danish officials say 12 billions tons of ice melted in 24 hours, yesterday.

Embedded video

Le cose peggioreranno anche in Groenlandia. Il problema dello scioglimento del ghiaccio polare crea un brutto circuito di feedback positivo che si intromette con la capacità del pianeta di raffreddarsi. Poiché il ghiaccio è riflettente, fa rimbalzare la radiazione solare nello spazio (effetto albedo). Tuttavia, con meno ghiaccio, una maggiore quantità di questa energia termica viene assorbita dalla Terra e rimane intrappolata nell’atmosfera.

Anche se lo scioglimento stagionale della calotta glaciale non rappresenta nulla di insolito, questi livelli sono incredibilmente alti e vicini ai livelli record  visti nel 2012 quando la calotta glaciale aveva perso circa 250 miliardi di tonnellate di ghiaccio.

Come se tutto ciò non bastasse, grandi zone dell’Artico sono attualmente in fiamme con un numero “senza precedenti” di incendi in alcune parti del pianeta a nord del circolo polare artico, tra cui Groenlandia, Russia, Canada e Alaska.

 

Condiviso da: www.blueplanetheart.it 

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...