loading...

Questi sono gli errori più comuni che si possono commettere camminando (potrebbero diventare un problema alla schiena)

Una cattiva postura porta conseguenze ai dischi intervertebrali, poiché esercita una pressione irregolare sui muscoli. Impara a riconoscere se c’è qualcosa che non stai facendo bene quando cammini.

Quando qualcosa è quasi automatico, è difficile per noi prestare attenzione alla nostra passeggiata. È un comportamento che incorporiamo da bambini e da allora è stato una parte centrale delle nostre capacità motorie; è registrato nella nostra memoria del corpo. Ma quando sentiamo un certo disagio o un problema che ci rende difficile camminare, ci rendiamo conto di quanto sia complesso, in realtà, alzarsi in piedi

Inoltre, le routine in cui siamo inseriti e, fondamentalmente, l’abitudine, possono generare una passeggiata che non è buona per la nostra posizione . Pertanto, è meglio correggere gli errori prima che sembrino fastidiosi.

Un’adeguata postura del corpo favorisce la respirazione e previene il dolore o le contratture alla schiena, al collo e alle spalle. Ricorda che tutto nel tuo corpo è connesso l’un l’altro; per cui un sintomo come un dolore al piede o al ginocchio potrebbe essere collegato a un problema posturale.

Una cattiva postura porta conseguenze ai dischi intervertebrali, poiché esercita una pressione irregolare sui muscoli.

QUALI SONO GLI ERRORI PIÙ COMUNI QUANDO SI CAMMINA?

Inclinare il busto in avanti o all’indietro

Questo è molto comune, specialmente negli anziani. Per evitarlo, immagina che un filo ti attraversi dentro e qualcuno ti tocchi la testa. Ricordarti di allineare la testa e il bacino.

Piegare le spalle

Questo è anche un errore molto frequente quando si cammina. Posiziona le spalle in posizione, abbassale e allarga il torace.

Fonte: HealthAIO

Portare le braccia molto rigide

Dovrebbero accompagnare il movimento senza intoppi e senza stress.

Sporgere la pancia in avanti

Ci sono persone che sembrano prendere il loro ventre mentre camminano. La postura più corretta è mantenere una leggera contrazione nell’addome e ruotare leggermente il bacino verso l’interno.

Calpestare tutto il piede

È meglio passare dal tallone alla punta dei piedi.

Fonti: Viton

Fonte: www.bioguia.com

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

loading...