Si perde ossigeno dall’atmosfera della Terra e nessuno conosce la causa

I ricercatori della Princeton University hanno scoperto che l’atmosfera terrestre si sta lentamente svuotando d’ossigeno.Il peggio è che non si sa perché.

Gli scienziati hanno analizzato i livelli di ossigeno in bolle d’aria intrappolate nel ghiaccio della Groenlandia e dell’Antartide. La conclusione è che questi livelli sono scesi dello 0,7% negli ultimi 800.000 anni, e scoprire la ragione di questo potrebbe essere cruciale per predire il futuro del nostro pianeta.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Science.

Loading...

Chiara tendenza

Ottenere una risposta non sarà facile, però.

L’ossigeno sul nostro pianeta viene continuamente riciclato dagli esseri umani, animali, piante e rocce anche silicati.
Le carote di ghiaccio sono tra i migliori modi per fare le letture fisse di quanto ossigeno era presente sulla terra.

“Abbiamo fatto queste analisi più per curiosità di ogni altra aspettativa,” ha detto il ricercatore Daniel Stolper, al sito Gizmodo. “Non sapevamo se l’ossigeno sarebbe aumentato, diminuito o se sarebbe rimasto costante. Risulta che vi è una tendenza molto chiara. ”

Non agitarti

Questa diminuzione di ossigeno, per quanto riguarda gli ecosistemi della terra è banale. Ma capire che ci può dire di più sui segreti di ciò che rende un pianeta abitabile.

Un aumento dei tassi di erosione è una ipotesi dietro la caduta di ossigeno – più erosione esporrebbe a ossidare più sedimenti freschi, riducendo i livelli di ossigeno nell’atmosfera.

Un’altra possibile causa è il cambiamento climatico a lungo termine – nel corso degli ultimi milioni di anni, abbiamo assistito ad un lieve calo complessivo delle temperature globali, anche se la Terra si è riscaldata rapidamente durante l’ultimo mezzo secolo.

Ma prima di iniziare a bruciare grandi quantità di combustibili fossili dopo la rivoluzione industriale, il mare si era raffreddato molto lentamente,ciò potrebbe aver innescato una reazione a catena ecologica che ha cominciato a consumare più ossigeno dall’atmosfera.

Per ora, però, queste sono solo ipotesi che hanno bisogno di ulteriori studi e test.

L’importanza dell’ossigeno

Nei primi miliardi di anni della sua vita, l’atmosfera terrestre non aveva ossigeno.

Gli scienziati ritengono che piccole alghe chiamate cianobatteri evoluti hanno causato un rapido aumento dei livelli di ossigeno e, di conseguenza, il numero di animali che potrebbero ispirarvi.

Oggi, circa il 21% dell’aria che respiriamo è composta da ossigeno – accanto ad azoto, argon e anidride carbonica.

Mentre i suoi effetti sull’ambiente non sono così gravi come quelle di anidride carbonica, l’ossigeno ha un impatto sulla quantità di luce solare che raggiunge il suolo, e non vi sono prove che la variazione dei livelli di gas ha inciso sul clima terrestre in passato.

Mentre per il tasso di ossigeno in declino non c’è di cui preoccuparsi ancora, Stolper  ha fatto un avvertimento importante per l’umanità: “Stiamo consumando l’ossigeno a un tasso di un migliaio di volte più velocemente di prima. Gli esseri umani hanno creato un cortocircuito nel ciclo bruciando tonnellate di carbonio. C’è un’indicazione della nostra capacità collettiva di rendere molto più veloce gli eventi naturalisulla Terra “, ha detto Gizmodo. [ScienceAlert ]

Fonte: hypescience.com

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.