Come Intervenire contro la Calvizie Maschile

Molti uomini, con il passare degli anni, iniziano a perdere i capelli sopra le tempie. Questo processo è inesorabile e continuo, estendendosi intorno alla parte superiore della testa e talvolta anche ai lati e nella parte posteriore, portando a una calvizie completa. Questo fenomeno si chiama alopecia androgenetica perché è legato alla presenza di androgeni (ormoni che controllano le caratteristiche maschili). Questo articolo ti aiuterà a capire come funziona la calvizie e come puoi fermarla.

Parte 1 di 3: Rimedi Naturali

  1. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 1
    1
    Valuta di fare massaggi e usare l’olio di cocco. Spalma dell’olio di cocco nella sua forma più pura sul cuoio capelluto e massaggialo con le dita; non accarezzarlo o sfregarlo contro le radici, come fanno in tanti. Fai dei piccoli movimenti circolari costanti. Fai una ventina di lenti cerchi per ogni sezione del cuoio capelluto.

    • La ricerca a sostegno di questo rimedio è limitata. Alcune persone credono che aiuti proteggere i capelli, trattenga l’umidità e fornisca i nutrienti al cuoio capelluto, promuovendone di conseguenza la crescita. Ma, in generale, la scienza afferma che non ci sono soluzioni naturali per questo problema.
  2. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 2
    2
    Bilancia il pH dei capelli. Alcuni ritengono che le cellule dei capelli reagiscano alla stimolazione fisica dopo essere rimaste in un ambiente alcalino per periodi prolungati. Prova a mantenere la superficie del cuoio capelluto puramente alcalina per una settimana e massaggiala regolarmente nella settimana successiva. Puoi ovviare a questo controllando la composizione chimica dei prodotti che usi.

    • Molti studi hanno riscontrato che la perdita dei capelli in gran parte dipende dai geni e che si può fare davvero poco per contrastare questo fenomeno naturale. Tuttavia, possono esserci delle speranze. Mantenendo sano il cuoio capelluto, controllando l’ambiente, utilizzando prodotti stimolanti nelle zone più a rischio e con le giuste tecniche di massaggio è possibile vedere ricrescere i capelli o almeno rallentarne la perdita.
  3. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 3
    3
    Usa uno shampoo e prodotti per capelli che siano naturali. La perdita dei capelli si verifica con l’età; è il corpo che si logora con il passare del tempo. Tuttavia, i prodotti che usi potrebbero aggravare il problema. Per cominciare, evita o riduci l’uso degli shampoo artificiali e i gel pieni di sostanze chimiche tossiche; cerca di usare prodotti che siano totalmente naturali.

    • Applica un buon olio per capelli a base di erbe e fatti un massaggio alla testa, almeno due volte a settimana, perché contribuisce a migliorare la circolazione del sangue nella cute. In seguito, lava i capelli con un semplice shampoo naturale e asciugali bene. I capelli bagnati possono provocare stress ai follicoli e appesantirli.
  4. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 4
    4
    Cerca nei mobiletti della cucina. C’è un rimedio casalingo per tutto, al giorno d’oggi, anche per la perdita dei capelli. Anche se la scienza non dà riscontri, puoi provare una o più delle seguenti idee:

    • Prendi un tuorlo d’uovo o due e mescolali. Strofinali sul cuoio capelluto, massaggiando. Risciacqua con acqua, ma lascia sulla testa eventuali residui. Lavali al mattino o quando ne senti la necessità.
    • Applica sui capelli una spruzzata di aceto, succo di arancia e latte. Spazzola delicatamente. Quindi, usa una spazzola rigida o un pettine e strofina delicatamente la pelle morta dal cuoio capelluto. Poi fai una doccia e lava i capelli.
    • Usa il burro di arachidi. Stendine un sottile strato sopra l’area interessata e lascialo agire per mezz’ora o un’ora. Trascorso il tempo, lava accuratamente i capelli. Ripeti a giorni alterni. Per ottenere risultati migliori, usa un burro di arachidi totalmente naturale.

Parte 2 di 3: Procedure e Tecniche Mediche

  1. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 5

    1
    Capisci come funziona la calvizie maschile. Questa specifica perdita dei capelli è legata ai livelli di testosterone libero (non legato, circolante), che viene convertito in diidrotestosterone (DHT). Alcuni uomini, a seconda della loro eredità genetica, hanno i follicoli piliferi che rispondono al DHT contraendosi. Per cercare di combattere la perdita di capelli maschile a livello biologico, puoi:

    • Ridurre il livello di testosterone libero nel corpo (che non è lo stesso del livellototale di testosterone).
    • Evitare che il testosterone libero sia convertito in DHT.
  2. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 6
    2
    Prova schiume e lozioni. I farmaci in genere agiscono inibendo ogni ulteriore perdita di capelli, anche se a volte ne stimolano una nuova crescita. Quando smetti di assumerli, la perdita di capelli tende a riprendere da dove si era interrotta quando avevi iniziato a prendere il farmaco. Ci sono alcune schiume e lozioni presenti in commercio che hanno lo stesso effetto.

    • Minoxidil è la principale schiuma/lozione che puoi trovare sul mercato. In Italia è commercializzato col nome Regaine e viene applicato direttamente sul cuoio capelluto. Approvato dal Ministero della Salute, il suo effetto collaterale principale è una limitata irritazione della cute.
  3. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 7
    3
    Valuta se assumere dei farmaci orali. Il Finasteride (Propecia, Proscar) viene assunto per via orale sotto forma di compressa prescritta dal medico. È un po’ più efficace del Minoxidil. Anche questo farmaco è approvato dal Ministero della Salute. Agisce legandosi all’enzima che altrimenti si convertirebbe in testosterone libero e poi in DHT.

    • Anche le donne possono soffrire di calvizie simile a quella maschile, anche se nel loro caso la perdita di capelli tende a essere meno grave. Per loro il medico o un dermatologo può prescrivere lo spironolattone. Questo farmaco stimola la crescita dei capelli nelle donne grazie al suo effetto antiandrogeno.
  4. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 8
    4
    Sottoponiti a un trapianto di capelli. Viene eseguito trasferendo, in diverse fasi, delle piccole chiazze di capelli da una parte del cuoio capelluto alla zona che presenta la calvizie. Questo intervento presenta un piccolo rischio di infezione e può essere costoso, ma i risultati sono efficaci e permanenti.

    • Questa soluzione funziona perché i capelli vengono spostati da zone della testa dove i follicoli non sono sensibili al DHT. Parla con il tuo medico per valutare se questa può essere un’opzione fattibile per te.
  5. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 9
    5
    Mantieni sotto controllo i livelli di insulina. Eccessivi livelli di insulina nel sangue (iperinsulinemia) sono associati alla calvizie maschile (oltre ad altri spiacevoli problemi, come la miopia e la formazione di macchie sulla pelle). L’iperinsulinemia è un sintomo comune di insulino-resistenza, collegato a una dieta ricca di carboidrati, che si può risolvere con l’esercizio fisico e la perdita di peso.

    • Questo significa che evitare i carboidrati in eccesso e mantenerti in forma con una regolare attività fisica ti aiuterà a mantenere una capigliatura folta, anche se nessuno studio finora ha riportato dati conclusivi in merito, ma perlomeno ti farà apparire e sentire meglio in altri modi.

Parte 3 di 3: Migliorare la Salute dei Capelli

  1. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 10
    1
    Mangia alimenti che contribuiscono alla lotta contro la perdita dei capelli.Alcune ricerche stanno riscontrando che la vitamina A promuove la crescita e la salute delle cellule, compresi i follicoli piliferi. Gli alimenti elencati di seguito sono indicati per rafforzare i capelli e per la salute generale:

    • Frutta e verdura dal colore rosso, giallo e arancione come carote e alcune verdure a foglia verde.
    • Fegato e olio di pesce.
    • Uova.
    • Latte fortificato.
  2. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 11
    2
    Bevi molta acqua. Se il corpo non è idratato, le cellule della pelle e dei capelli non sono in grado di crescere e prosperare. Per mantenere i capelli sani e in crescita, bevi molta acqua. L’obiettivo è di riuscire a bere circa 3 litri al giorno; inoltre in questo modo puoi anche ridurre il peso.

    • Caffè, tè e bibite a base di soda generalmente hanno un effetto disidratante. Per quanto possibile, cerca di attenerti all’acqua, tè e succhi di frutta non zuccherati. Tuttavia, fai anche attenzione alla caffeina contenuta nel tè. Leggi sempre le etichette di ciò che consumi per essere sicuro.
  3. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 12
    3
    Assicurati di mangiare a sufficienza. Se non ti stai nutrendo in modo adeguato, il corpo non è in grado di dedicare energie ai capelli. La sua funzione prioritaria in questo caso è di dedicare tutte le sue risorse per mantenerti vivo. Oltre ad assumere vitamina A, assicurati di mangiare molte proteine, vitamina B e C, zinco e anche i grassi. Hai bisogno di una sana alimentazione equilibrata per permettere all’organismo di funzionare pienamente e bene. Qui di seguito sono elencati alcuni alimenti che sono più efficaci per mantenerti in forma:

    • Per la vitamina B, mangia broccoli, pollo, pesce, uova, avocado e soia.
    • Per la vitamina C, concentrati su arance, frutti di bosco, meloni, peperoni, verdure a foglia verde e pomodori.
    • Per lo zinco, opta per frutti di mare, pollame, cozze, gamberi, ostriche, uova, latte e prodotti integrali.
    • Per le proteine, non lesinare con pesce, pollo, prodotti di soia, formaggio magro, uova, mandorle, fagioli e yogurt.
  4. Immagine titolata Treat Male Pattern Hair Loss Step 13
    4
    Evita lo stress. Probabilmente hai già sentito dire da qualcuno particolarmente stressato che gli “cadono i capelli”. Si ritiene da molto tempo che lo stress può influire negativamente sui capelli. Se vivi una vita caotica, dovresti trovare dei benefici per te e per ridurre un po’ la caduta dei capelli. Prenditi del tempo per la meditazione, lo yoga, la lettura o semplicemente per rilassarti e ascoltare della musica lenta e distensiva.

    • Puoi anche ridurre lo stress sulla testa, evitando di mettere cappelli e tutto ciò che può strattonare i follicoli, applicare coloranti e qualunque altro prodotto che possa danneggiare le cellule dei capelli.

Consigli

  • Se scegli di contrastare l’alopecia con il Minoxidil, puoi potenziare i suoi effetti tingendoti i capelli dopo due o tre mesi di trattamento: questo medicinale inizialmente fa ricrescere i capelli molto fini e, se li tingi, risalteranno di più sulla cute così da sembrare meno radi. Questo “trucco” è usato dai pubblicitari per mostrare i sorprendenti risultati di alcuni prodotti contro la caduta dei capelli.
  • Non c’è alcuna differenza tra i termini ‘calvizie’ e ‘alopecia’. Entrambi rappresentano la stessa, parziale o completa, assenza di capelli sul cuoio capelluto.
  • Le presunte “cure” o prodotti miracolosi che non sono stati citati in questo articolo non sono provati scientificamente e potrebbero rivelarsi delle truffe. È possibile che gli effetti positivi di tali prodotti siano stati rilevati dagli studi a causa dell’effetto placebo verificatosi nelle persone che si sono offerte di testarli. Ovviamente, questo non è abbastanza per una dimostrazione scientifica.
  • Valuta delle soluzioni non mediche per la perdita di capelli, unitamente o in sostituzione delle soluzioni elencate in questo tutorial. Tra queste ci sono il toupet, la parrucca o le extension.
  • ‘Alopecia’ è il termine medico per la comune parola ‘calvizie’.
  • Esistono molti tipi di calvizie che hanno diverse cause, nonché disparate soluzioni possibili. Per capire quale sia il tuo caso, fai una ricerca su internet o, meglio, consulta un medico specializzato.

Avvertenze

  • Se decidi di ricorrere ai medicinali indicati in questo articolo, informati sul corretto utilizzo e sugli effetti collaterali che potrebbero avere. L’effetto collaterale più comune del Minoxidil per uso topico è l’arrossamento della pelle nella zona di applicazione.
  • Se stai pensando di intervenire con un trapianto, assicurati che la tua perdita di capelli si sia stabilizzata, altrimenti continueranno a cadere e creeranno un anello di alopecia sul cuoio capelluto intorno ai capelli impiantati.

Fonte:http://it.wikihow.com/Intervenire-contro-la-Calvizie-Maschile

Loading...

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

 Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

 Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...