Come Affrontare il Cambiamento

Spesso la nostra vita si trova a dover fare i conti con il cambiamento: la fine di una relazione, un trasloco, l’allontanamento di una persona cara o peggio la morte di qualcuno che amiamo. Anche la perdita del lavoro, una retrocessione nella carriera o una qualsiasi trasformazione di un qualcosa che una volta sembrava esserci favorevole, ma che ora non lo è più, può rappresentare un cambiamento difficile da affrontare. Nonostante il cambiamento non sia sempre semplice però, spesso ci offre l’opportunità di crescere come persone, oltre a quello di rafforzare la nostra personale tempra. Impara come sia possibile affrontare il cambiamento con successo leggendo questo articolo.

  1. Deal with Change Step 1 Version 2.jpg
    1
    Fatti trovare pronto. La vita è ricca di sorprese inaspettate; non ostinarti a non volerne apprendere le lezioni. Morti, perdite e situazioni bizzarre faranno sempre e comunque parte della tua vita, non importa con quanta forza cercherai di proteggerti o di farti da scudo da queste evenienze. Il modo migliore per far fronte al cambiamento è iniziare ad accettarne la realtà e l’inevitabilità.
  2. Deal with Change Step 2 Version 2.jpg
    2
    Accorgiti dei segnali. Spesso ci rifiutiamo di vedere quello che ci circonda. La salute cagionevole di una persona cara, la ristrutturazione dell’azienda per cui lavoriamo, i commenti relativi ad un qualcosa che deve necessariamente essere modificato. Per evitare di rimanere sorpresi o scioccati dalle notizie dell’ultimo minuto, stai all’erta, ascoltando e registrando i segnali di avviso degli imminenti cambiamenti. Essere conscio dei cambiamenti in arrivo ti permetterà di farti trovare pronto e preparato. Pretendere che le cose non mutino e rimangano come sono a volte non è di alcun aiuto, i tuoi sforzi potrebbero portare dei frutti, ma potrebbero anche non farlo. Valuta con anticipo quelle opzioni che ti permetteranno di tenere testa al cambiamento, non solo potrai affrontarlo al meglio, potrai anche uscirne potenzialmente vincente.

    Loading...
    • Sul luogo di lavoro, presta attenzione ad ogni chiacchiera relativa ad eventuali esuberi. Inizia a rispolverare il tuo curriculum vitae e leggi gli annunci relativi alle offerte di lavoro. Proponiti presso una nuova azienda, anche se ami intensamente il tuo posto di lavoro, valutare nuove opzioni sarà una scelta saggia. Potrai sempre declinare le nuove offerte in arrivo e magari apparire indispensabile al tuo capo che scoprirà di non essere l’unico a voler contare sulla tua collaborazione.
    • Se una persona cara soffre di una patologia, informati in merito. Leggi e scopri quali sono i diversi stadi della malattia. Impara come comportarti nel caso la situazione peggiori velocemente. Se si trattasse di una malattia terminale, vorrai poter trarre il meglio dal tempo rimasto, impegnandoti a rendere gli ultimi giorni della persona malata gradevoli e privi di dolore. Comprendi che ci saranno delle decisioni che dovrai prendere e che è meglio raccogliere informazioni fin quando riesci ancora a pensare e ad agire con chiarezza.
    • Se hai la necessità di trasferirti in un diverso paese, stato o continente, impara il più possibile sulla nuova destinazione prima di partire. Esegui delle ricerche nel web ed individua i servizi di cui avrai bisogno al tuo arrivo nella nuova casa. Lasciare un luogo o una comunità in cui ti sei sentito amato non è mai semplice, quindi cerca di non rendere tu stesso il cambiamento ancora più difficile di quanto già sia.
  3. Deal with Change Step 3 Version 2.jpg
    3
    Poniti una domanda molto utile. Ovvero: “Qual’è la cosa peggiore che può accadere?” Questa domanda ti costringerà a visualizzare lo scenario peggiore possibile per poi fare un passo indietro e tornare alla realtà. Forzandoti a pensare al possibile risultato sarai portato ad individuare delle valide strategie alternative e a fare del tuo meglio perché il peggio non accada.

    • Per esempio, presupponiamo che ti sia stato comunicato che verrai spostato in un nuovo reparto. Probabilmente pensi che nel nuovo ruolo fallirai perché non possiedi la corretta preparazione. Qual’è quindi la cosa peggiore che potrebbe accadere? Potresti perdere il tuo impiego. Ora fai un passo indietro. Per aumentare le tue possibilità di successo cosa puoi fare? Ad esempio chiedere di partecipare ad un corso formativo, di avere dei libri su cui studiare, decidere di frequentare una scuola serale, etc. Se pensi possa essere una buona idea discuti delle tue preoccupazioni con un superiore di fiducia. Qualsiasi sia la soluzione prescelta, sarai pronto a far fronte alla peggiore delle ipotesi e potrai fare delle scelte allo scopo di allontanare l’indesiderata eventualità.
    • Facciamo un altro esempio, potresti dover affrontare l’unione di due diverse famiglie dovuta al nuovo matrimonio di tua madre. Forse presupponi che tua madre non avrà più tempo per te o che perderai la tua parte di eredità. Poniti questa domanda: “Qual’è la cosa peggiore che potrebbe accadere?” La risposta potrebbe essere che lei e il suo nuovo marito decidano di viaggiare intorno al mondo per la maggior parte dell’anno, o che la nuova famiglia diventi l’erede di alcuni oggetti precedentemente destinati a te. Ora fai un passo indietro e chiediti come puoi correre ai ripari. Forse potresti condividere le tue preoccupazioni con tua madre e con il suo nuovo marito chiedendo di pianificare in anticipo del tempo da trascorrere insieme o che le eredità vengano stabilite in modo chiaro.

Metodo 2 di 5: Accettazione come strategia per far fronte al cambiamento

  1. Deal with Change Step 4 Version 2.jpg
    1
    Comprendi è solo una la cosa su cui puoi avere il controllo nella tua vita, te stesso. Il cambiamento potrebbe sconvolgere il tuo mondo, ma sarà solo ed unicamente la tua reazione al cambiamento a determinare la tua reale capacità di superarlo, evitandoti di fallire. Normalmente tendiamo ad incolpare gli altri delle nostre sfortune senza accorgerci che il biasimo non è in grado di portare soluzioni concrete, mentre rischiamo di affondare in una situazione di amarezza e inutilità.

    • Accetta il fatto che non puoi cambiare gli altri. E smetti di considerare le azioni altrui come un riflesso di te stesso o del tuo valore. Stai lontano da questa pericolosa trappola in grado di estorcerti energia e di invogliarti ad arrenderti.
    • Cerca di potenziare te stesso. Acquisire potere è essenziale per tenere dignitosamente testa al cambiamento. La realtà del cambiamento non verrà modificata, ma conoscendo le tue potenzialità, e mettendole in pratica, sarai in grado di trovare una soluzione affidandoti alle tue proprie risorse e all’aiuto delle persone che ti sono vicine.
  2. Deal with Change Step 5 Version 2.jpg

    2
    Impara a distinguere i consigli ricevuti. Alcune persone sembrano disporre di un interruttore che si accende automaticamente alla vista di qualcuno in difficoltà. Sia che venga attivata la modalità soccorritore o impiccione, evita di caricare al peso già presente sulle tue spalle un consiglio non giustificato o non richiesto. Le persone possono essere assolutamente meravigliose, ma al contempo manipolatrici e prive di tatto, impara a distinguere le motivazioni personali quando ricevi un consiglio.

    • Se il consiglio ti appare sbagliato, invadente o manipolatore, dai ascolto alla tua voce interiore. Ringrazia la persona per il suo aiuto e per le sue idee, ma non prendere impegni di alcun tipo. Limitati a dire che “ci stai lavorando” o che “stai già ricevendo il giusto aiuto”. Non c’è motivo di dilungarti nei dettagli.
    • Sii consapevole che molte persone in fondo semplicemente non vogliono sapere. Sentire parlare di cambiamento e/o di perdite può provocare l’insorgenza della paura ed invogliare chi ascolta ad indossare la propria armatura nella speranza di non venire infettato dalla cattiva sorte. Non ti opporre alle scelte altrui, a volte la vita ha uno strano modo di presentarci le cose che temiamo di più. Vai alla ricerca di persone che sappiano sostenerti costruttivamente, e che siano pronte ad ascoltarti e ad aiutarti. Se necessario rivolgiti ad un terapista, sarà utile lasciar fuoriuscire i tuoi pensieri parlando con qualcuno che non ha interesse nel giudicarti.

Metodo 3 di 5: Concedi del tempo alla guarigione

  1. Deal with Change Step 6 Version 2.jpg
    1
    Accetta che il cambiamento abbia bussato alla tua porta mettendoti ko.Potrebbe sembrarti strano, ma riconoscere che non ti senti in grado di andare avanti significa compiere il primo passo verso un nuovo inizio. Molti tipi di cambiamento coinvolgono del dolore emotivo, a partire dalla perdita del lavoro fino ad arrivare alla morte di una persona cara. Ogni fondamentale cambiamento emotivo è strettamente personale e non può essere misurato da un’altra persona, chiunque lei sia. Concediti il tempo di essere addolorato così come quello di risollevarti e dare un nuovo inizio alla tua vita. Non riconoscendo ed accettando il dolore che accompagna il cambiamento rischi di spingerlo in profondità mentre fingi di averlo superato. Con il passare del tempo, questa bomba emotiva potrebbe esplodere e potresti non essere preparato ad affrontarla.

    • Per esempio, nel caso tu abbia perso il lavoro, trovandoti improvvisamente senza uno stipendio, chiuso tra le quattro mura di casa tua e privato della tua normale routine quotidiana, dovrai affrontare un cambiamento non solo relativo alla carenza di denaro, ma anche alla perdita del tuo ruolo in una società che valorizzava il tuo operato. Inoltre, potenzialmente, potresti non essere più in grado di procurarti un tetto sopra alla testa e sentire di aver perso la dignità. Riconoscendo interamente le tue paure ed il tuo dolore, puoi cominciare a filtrare i tuoi sentimenti mentre affronti gradualmente le situazioni pratiche portate dalla realtà. Sii paziente con i tuoi sentimenti, ma fai il possibile per occuparti tempestivamente delle questioni pratiche. Avvisa la banca che avrai bisogno di più tempo, pianifica le spese con saggezza, coltiva il cibo che mangerai, etc. Questo approccio ti permetterà di essere benevolo con te stesso mentre previeni la tentazione di evitare le questioni pratiche a causa delle emozioni negative prevaricanti che ti portano a chiuderti totalmente al mondo.
  2. Deal with Change Step 7 Version 2.jpg
    2
    Concedi del tempo ai nuovi schemi. Il cambiamento è scioccante perché destabilizza la vita costruita e vissuta fino ad ora. Se avevi degli obiettivi, e se li avevi conseguiti, il cambiamento potrà sembrarti particolarmente duro nei loro confronti. Quando il cambiamento interferisce con le nostre vite siamo costretti a mettere in discussione ogni nostra abitudine e routine, sforzati quindi di rallentare e di facilitare il processo per farvi fronte con successo.

    • Concediti il tempo di recuperare. Per esempio se stai vivendo un lutto dopo la morte di una persona o di un animale a te molto caro, comprendi che l’intensità e la durata del tuo dolore sono strettamente legati ad una decisione spettante solo a te. Nessuno può affrettare la tua guarigione, per quanto possa insistere. Il tempo è altamente soggettivo e sarai tu l’unica persona a poter affermare di aver superato il terribile momento. Sono molte le prove che dimostrano che coloro che non si concedono la possibilità di soffrire, con il tempo possono incappare in esaurimenti e nell’incapacità di superare realmente i fatti accaduti in passato..
    • Darti il tempo di recuperare non significa arrenderti alla disperazione. Come suggerito in precedenza, prenditi cura delle tue emozioni, ma continua ad affrontare le decisioni pratiche della vita quotidiana per ritrovare la tua routine e per tenerla al riparo da indecisione e noncuranza.
  3. Deal with Change Step 8 Version 2.jpg
    3
    Custodisci i ricordi, ma non dimenticare di nutrire il futuro. A causa del dolore provocato dalla morte una parte del tuo cuore verrà a mancare, ma se riuscirai a comprenderlo, e se avrai la volontà di tenere sempre al tuo fianco i tuoi ricordi più vividi, con il tempo potrai imparare ad accettare l’accaduto. Anche trattandosi di una perdita differente, ad esempio di un impiego o di un qualsiasi cosa non collegabile alla morte, potresti aver bisogno di tempo per lenire la tua tristezza e il tuo dolore, affrontando la mancanza di un qualcosa che in passato ha significato molto per buona parte della tua vita. Forse una piccola cerimonia di addio ti aiuterà a stabilire un senso di chiusura con il vecchio e di apertura verso il nuovo, favorendo nuovi passi in avanti.

Metodo 4 di 5: Ristabilisci l’equilibrio nella tua vita

  1. Deal with Change Step 9 Version 2.jpg
    1
    Adotta un approccio mirato alla guarigione in seguito al cambiamento.Riformulare, ridefinire o semplicemente ritrovare il tuo scopo nella vita può essere un modo molto potente di contestualizzare correttamente il cambiamento avvenuto. Inizialmente potresti avvertire della resistenza all’idea che lo scopo della tua vita sia stato distorto, o completamente modificato, ma con il tempo potresti scoprire che il cambiamento è stato in grado di risvegliare la ricerca di quello che è veramente importante per te. Lascia che sia una buona occasione per rinnovare o modificare la rotta della tua vita.

    • Nella vita sei stato sincero con te stesso? Potresti accorgerti di esserti allontanato dal percorso che conduce verso ciò che realmente ha importanza per te e di aver perseguito per lungo tempo i sogni e le aspettative di qualcun altro.
    • Forse il cambiamento ha portato alla luce delle incrinature nei sogni e negli obiettivi che ti sei posto per te stesso? Potresti aver raggiunto tutto ciò che ti eri prefissato, solo per accorgerti che si trattava di una conquista piuttosto vuota. Credi che il cambiamento possa insegnarti a riallineare il tuo percorso con ciò che più ti soddisfa ed appaga?
    • Hai ancora fiducia in te stesso? Perdere una persona amata, un lavoro, o una casa può interferire con questi sentimenti. Ricorda che non sono le azioni o le parole altrui a definire chi tu sia, è giunta l’ora di ripristinare la fiducia in te stesso ricordando cosa realmente conta per te e prendendo delle decisioni pratiche per perseguirlo con sicurezza.
    • Stai reagendo al cambiamento o stai tentando di modellarlo? Un approccio positivo al cambiamento, e alla vita in generale, è quello di affrontare qualsiasi difficoltà accettandone l’inevitabilità e la naturalità. Il cambiamento non sparirà, ma la tua reazione decisa riuscirà a stabilire un precedente preparandoti ad affrontare con intraprendenza i futuri cambiamenti della tua vita.
    • Nessuno ti sta chiedendo di demolire la tua persona. In realtà, il cambiamento può essere un momento in cui la tua vera indole riesce finalmente ad emergere. Realmente quella indole è come desideravi che fosse? Esamina te stesso, sii sincero ed impegnati a migliorare ogni aspetto che possa essere rivisto.
  2. Deal with Change Step 10 Version 2.jpg
    2
    Vedi il cambiamento come un’opportunità. Il cambiamento è un’opportunità per riesaminare la vita condotta finora, approfittante per valutare la correttezza delle decisioni prese fino ad ora. Potresti scoprire di aver pagato troppo, in termini di tempo, denaro e sforzi, per condurre uno stile di vita che non ti conduce alla felicità, anziché per compiere quelle scelte in grado di renderti il vero leader della tua vita. Sebbene devastanti, ognuno dei seguenti tipi di cambiamento può contenere un risvolto positivo:

    • Un lutto può aiutarti a comprendere meglio il circolo della vita, dalla nascita alla morte. Può apportare un rinnovato senso di vigore e di significato alla tua vita e ridurre la paura relativa alla tua propria morte. Inoltre potrebbe aiutarti ad investire al meglio il tempo a tua disposizione trascorso con amici e famigliari.
    • La perdita del lavoro può portarti ad incontrare persone che non avresti mai avuto la possibilità di conoscere, e ad intraprendere un nuovo percorso che metta in luce le tue abilità e la tua vena creativa. Inoltre potresti scoprire di non aver realmente amato il tuo vecchio impiego, e di essertici aggrappato solo per riuscire a sopravvivere. Avere del tempo a tua disposizione a causa della perdita di un impiego può apportare novità sorprendenti. Ad esempio potresti accorgerti di risparmiare del denaro facendo da solo, e da zero, diverse piccole cose di cui prima non avevi il tempo di occuparti. Potrebbe essere giunta l’ora di modificare la tua occupazione, magari grazie ad un piccolo aggiornamento delle tue competenze, allo scopo di fare quello che realmente ami.
    • Trasferirsi in un posto nuovo può condurre alla conoscenza di nuove persone ed opportunità meravigliose. Il cambiamento potrebbe allargare la tua comprensione delle persone e del tuo ruolo nel mondo e potrebbe apportare nuove favolose attività nella tua vita, spesso mai considerate in precedenza.

Metodo 5 di 5: Passa Oltre

  1. Deal with Change Step 11 Version 2.jpg
    1
    Lasciati i lamenti e i rimproveri alle spalle. Spesso il cambiamento conduce a continue lamentele e biasimi, se così fosse non prolungare questo comportamento nel tempo. All’accadere di una disgrazia parenti ed amici saranno pronti ad accorrere, ma con il passare del tempo saranno i tuoi continui lamenti a trasformarsi nella loro ‘disgrazia’ senza migliorare in alcun modo lo stato della tua realtà. Evita di allontanare le persone che realmente sarebbero felici di starti accanto comportandoti come una continua vittima del mondo circostante.

    • Inizialmente, inveire potrebbe anche essere accettabile, ma con il tempo i costanti brontoloni si troveranno presto isolati. Non permettere che questo accada anche a te.
    • Cerca di essere un ottimista che ha affrontato il peggior scenario possibile sapendo che la vita continua a prescindere. Fai quello che puoi per migliorare le cose e ricorda che l’azione è il miglior antidoto esistente contro il fallimento.
  2. Deal with Change Step 12 Version 2.jpg
    2
    Lascia andare l’accaduto e passa oltre. Non puoi rimanere radicato in una situazione presente o passata. La ripresa di una vecchia abitudine è sempre il sentiero più semplice e che oppone meno resistenza e potrebbe farti sentire a tuo agio. Tuttavia, il cambiamento richiede che tu faccia la tua parte imparando a lasciarti il passato alle spalle anziché tentare di ricreare ciò che è stato. Plasma il tuo futuro e sii orgoglioso delle tue azioni. Fai uso della lezione appresa e non lasciare che sia il cambiamento a decidere per te.

Consigli

  • Piangi e prenditi cura dei tuoi sentimenti. Anche in vista di un grosso cambiamento positivo, come un matrimonio o il trasferimento in un luogo che ami, accetta la realtà di alcune modifiche emotive e prenditene cura in privato. Non coinvolgere i tuoi cari in questo risvolto di un cambiamento felice. Chiedi consiglio alle persone che lo hanno affrontato prima di te per sapere come si sono adattate alla diversità.
  • Quando cerchi di migliorare il tuo mondo, sii graduale. Apportare delle piccole modifiche è sempre meglio che stare fermi a non far niente. Per esempio, decidi di accumulare un po’ di denaro per affrontare al meglio la tua ricerca di un nuovo lavoro. Forse possiedi dei vestiti o degli oggetti vendibili su eBay ma l’idea di doverli fotografare, descrivere e spedire ti scoraggia. Prova con un singolo oggetto. Poi con due e magari con tre. Poi datti il limite di 10 oggetti alla volta. Non c’è bisogno di diventare il miglior venditore del web, qualche euro qua e qualche euro là formeranno presto una cifra notevole e libereranno la tua casa dagli oggetti inutilizzati. Impara a raggiungere il tuo obiettivo perseverando con fiducia.
  • A volte un cambiamento drastico ed improvviso può trasformarsi nell’opportunità di modificare alcune abitudini che desideravi abbandonare da tempo. Prova a mettere in pratica le nuove abitudini per 21 giorni, potresti scoprire di essere stato realmente pronto a questo cambiamento e di poterlo ridefinire positivamente.
  • Se ti scopri a biasimare gli altri costantemente, imponiti di smettere. Prendi nota delle parole che possono essere il segnale di un’invettiva in arrivo, come il nome di una persona, di una cosa o di un’emozione che realmente ti infastidisce. Usa queste parole chiave come segnale di avvertimento ed impegnati a fermarti, fai un respiro profondo e riformula i tuoi pensieri. Sarà necessaria un po’ di pratica, ma a lungo termine, la tua stessa salute trarrà grandi ed importanti benefici dall’abbandono di un fardello pieno di colpa e di odio.
  • Cerca supporto online dalle persone che hanno dovuto affrontare il tuo stesso tipo di cambiamento. Esegui una ricerca nei forum dedicati alla situazione che stai vivendo, ad esempio un divorzio, un trasferimento, una perdita del lavoro o la morte di una persona cara.

Avvertenze

  • Il cambiamento è duro per chiunque. A volte molti cambiamenti accadono quando siamo ancora frastornati da quelli precedenti. In questo caso, non esitare a chiedere aiuto, il tuo benessere è più importante di orgoglio ed ostinazione.
  • Non turbarti nel tentativo di individuare necessariamente qualcosa di buono nel cambiamento. A volte il cambiamento porta grandi dosi di negatività difficilmente superabili. In questo caso lascia stare le affermazioni positive e chiedi supporto ad una persona fidata, ad esempio un amico, un famigliare o un terapista esperto.
  • Fai attenzione a non sfinire chi ti sta accanto. Per questa ragione una persona neutrale, professionale ed esterna alla situazione potrebbe essere la scelta migliore per un supporto a lungo termine. Se i tuoi problemi emotivi persistono da tempo, uno psicoterapeuta è la persona giusta con cui aprirti e sfogarti. Ricorda che chi ti sta vicino potrebbe dover vivere a sua volta l’esperienza del cambiamento e potrebbe non essere in grado di far fronte contemporaneamente ai tuoi problemi.

 

Fonte:http://it.wikihow.com/Affrontare-il-Cambiamento

 

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

 Per l’€™iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.