I ricercatori scoprono che i vermi della cera sono in grado di degradare la plastica

I vermi della cera potrebbero salvarci dall’eccedenza di plastica! I ricercatori hanno scoperto che i vermi  della cera sono in grado di mangiare il polietilene. Ora hanno solo bisogno di localizzare la molecola che permette al verme di degradare la plastica.

» Read more

Una ragnatela per condurre elettricità

Pensando a una ragnatela, difficilmente verrebbe in mente che i fili di seta che la compongono, sottili e leggeri, possano essere usati in modi diversi che per immobilizzare le prede del ragno. A trovare un’applicazione sorprendente per una delle meraviglie geometriche della natura, ci ha pensato un fisico della Florida State University, Eden Steven, che ha ipotizzato che una ragnatela, […]

» Read more

Così i magneti fanno danzare le gocce d’acqua( video)

Mettere in movimento delle goccioline d’acqua, senza toccarle, inducendole ora a formare una grande goccia, ora a dividersi. È quanto hanno fatto i ricercatori della Aalto University in Finlandia e del Paris Tech, che sulle pagine di Science spiegano come siano riusciti a far danzare le goccioline d’acqua grazie a un campo magneticovariabile nel tempo.

» Read more

Ricercatori sviluppano nuova tecnica: crea dvd di vetro che durano un milione di anni

Un tempo erano i floppy disk. Poi sono arrivati cd-rom, dvd e blu-ray. E infine è stata la volta delle velocissime memorie allo stato solido (per non parlare del cloud storage e degli attesissimi qubit): le soluzioni per archiviare dati elettronici, insomma, non mancano. L’offerta è variegata e accessibile a (quasi) tutti i portafogli. Ma una cosa così non l’avevamo ancora sentita. Una nuova tecnica, sviluppata dai ricercatori della University of Southampton, […]

» Read more

Il polistirolo è più duro dell’acciaio

Conosciamo il polistirolo (o polistirene) come un materiale morbido, friabile, adatto per l’imballaggio, o come isolante termico. In molti dunque rimarranno forse stupiti nell’apprendere che in realtà, con la giusta tecnica di produzione, può diventare resistente come l’acciaio. La scoperta è frutto di una collaborazione tra l’Università Bicocca di Milano e l’Università giapponese di Kyoto, ed è stata presentata sulle pagine di Nature Chemistry. Un filo di polistirolo […]

» Read more

Come riutilizzare i copertoni senza inquinare

Tanti modi creativi per non inquinare, riciclando i copertoni delle macchine Ogni anno vengono venduti in Italia circa 30 milioni di pneumatici per autovettura, 2 milioni per autocarro, 3 milioni per mezzi a 2 ruote e 200.000 per mezzi industriali ed agricoli, cui corrisponde, in linea di massima, l’uscita dall’uso di altrettante quantità di pneumatici a fine vita. 

» Read more

Creata una sottilissima membrana per combattere i gas serra

Una membrana sottilissima, in grado di bloccare l’emissione nell’atmosfera di sostanze pericolose come i gas serra, una delle più serie minacce ambientali dei nostri tempi. Ad inventarla sono stati i ricercatori dell’Istituto per la tecnologia delle membrane del Cnr (Cnr-Itm), insieme ai colleghi britannici dell’Università di Cardiff e dell’Università di Manchester. Il materiale, descritto sulle riviste Advanced Materials e Angewandte Chemie-International Edition, è basato su un innovativo tipo di polimeri, […]

» Read more

I nuraghi rappresentano la disposizione della costellazione delle Pleiadi

E’ POSSIBILE CHE GIA’ 3500 ANNI FA I NURAGICI AVESSERO UN GRADO DI CIVILTA’ COSI’ AVANZATO DA CONOSCERE I FENOMENI CELESTI? Augusto Mulas, agrotecnico di Ozieri con la passione per l’archeologia, non ha dubbi: sì. Lo dimostra, dice, il complesso nuragico di Torralba, in cui i nuraghi ricalcano perfettamente la disposizione della costellazione delle Pleiadi. Il nuraghe Santu Antine? Come […]

» Read more

IL COMPLESSO NURAGICO DI TORRALBA DISPOSTO COME LA COSTELLAZIONE DELLE PLEIADI

È possibile che, già 3.500 anni fa, i nuragici avessero un grado di civiltà così avanzato da conoscere i fenomeni celesti? Augusto Mulas, agrotecnico di Ozieri con la passione per l’archeologia, non ha dubbi: sì. Lo dimostra, dice, il complesso nuragico di Torralba, in cui i nuraghi ricalcano perfettamente la disposizione della costellazione delle Pleiadi.

» Read more