Arriva il cuscino “intelligente”, cancella i rumori quando si russa

Siete stanchi di dormire al fianco di una persona che russa perché passate intere notti svegli? Da oggi potrete dire addio a questo problema, è infatti arrivato un cuscino “intelligente”, capace di eliminare ogni tipo di rumore dalla camera: ecco come funziona.

Avete mai provato a dormire al fianco di una persona che non smette di russare neppure per un minuto durante la notte? Chi ha vissuto un’esperienza simile sa bene quanto può essere fastidiosa e ai limiti del delirante, tanto che ci si trova costretti a cambiare camera se si vuole riposare almeno per qualche ora. Di recente, però, è arrivata la soluzione ideale: si tratta di un cuscino “intelligente” che sarebbe capace di cancellare ogni tipo di rumore, ecco come funziona.

Loading...

Come funziona il cuscino intelligente?

Gli studiosi della Northern Illinois University hanno ideato un prodotto che sicuramente migliorerà la vita di coloro che dormono ogni notte al fianco di una persona che russa. Si tratta di un cuscino “intelligente” capace di cancellare i rumori servendosi dell’intelligenza artificiale. Attraverso un dispositivo innovativo montato direttamente all’interno del cuscino, infatti, riuscirebbe a rilevare i suoni e a produrre delle onde sonore di uguale ampiezza, così da bloccare i rumori fastidiosi. In particolare, ci sarebbero un microfono che raccoglie i suoni del russamento, altri due che captano i rumori ambientali e due altoparlanti che creano un segnale “anti-rumore”. In questo modo, dunque, se cambia il modo di russare dell’individuo, anche il dispositivo si adegua con un preciso “algoritmo adottivo , eliminando ogni tipo di fastidio. Per il momento si tratta solo di un prototipo ma, a giudicare dai test, ridurrebbe i rumori di 31 e 30 decibel nelle due orecchie. In quanti non vedono l’ora che il prodotto arrivi sul mercato per dire addio alle notti insonni?

Valeria Paglionico

Fonte: donna.fanpage.it 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...