Cina: scoperto nuovo dinosauro gigante che riscrive la storia della specie

Anche se probabilmente non era bravo a basket, questo gigante mangia-piante dalla Cina è ancora, senza dubbio, una scoperta notevole. Identificato dai paleontologi provenienti dalla Cina e dagli Stati Uniti con il nome scientifico di “datangi Yongjinglong”, l’enorme animale preistorico apparteneva al gruppo dei Titanosauria, una famiglia di sauropodi (dinosauri dal collo lungo), che mangiavano i vegetali a foglia verde […]

» Read more

Lo spettacolo mozzafiato del Fly Geyser, la sorgente vulcanica più impressionante della Terra

Nel bel mezzo del Deserto delle Rocce Nere, nel Nevada (Stati Uniti), si trova una delle conformazioni più strane al mondo, frutto della natura, aiutata dalla mano dell’uomo. In un paesaggio che appare quasi come ultraterreno, delle enormi strutture policrome , talmente insolite da sembrare provenienti da un altro pianeta, creano una scenografia degna di un film di fantascienza.  

» Read more

Scoperte per caso: un vetro da guinness

Con uno spessore di una sola molecola, è il foglio di vetro più sottile del mondo. Una scoperta fortunata e fortuita di un gruppo di scienziati dei materiali della Cornell University, Stati Uniti, e dell’Università di Ulm, Germania, e che è stata ora registrata nel Guinness dei primati. La ‘lastra’ di vetro, così incredibilmente sottile che i suoi singoli atomi di […]

» Read more

La CIA ammette:”L’Area 51 esiste, ma non ci sono gli Ufo”

Per gli appassionati di Ufo, dagli Stati Uniti arrivano una notizia buona e una cattiva. Quella buona: sì,  è vero, l’ Area 51 esiste ed è proprio lì, nel cuore del deserto del Mojave, in Nevada (come ormai i satelliti di Google Earth avevano peraltro abbondantemente dimostrato…) Quella cattiva: no, lì dentro di astronavi aliene e di corpi extraterrestri non c’è neppure l’ombra.

» Read more

Il super-treno di Elon Musk farà 600 km in mezz’ora

L’imprenditore e inventore americano è pronto a svelare il suo Hyperloop, un progetto che manderà in soffitta gli attuali treni ad alta velocità e batterà la concorrenza con gli aerei. Qualcuno già lo chiama “l’uomo delle meraviglie”. Elon Musk, oggi a capo di SpaceX, la più grande compagnia spaziale privata, ha mandato le sue navicelle automatiche sulla Stazione Spaziale Internazionale, […]

» Read more

Secondo uno scienziato russo nei Campi Flegrei sarebbe in corso il riempimento della camera magmatica

Nei Campi Flegrei in Italia, nei pressi di Napoli, un gigantesco vulcano sta dando segni di vita. Non è solo l’aumento della temperatura della terra nella regione a preoccupare i sismologi, ma anche l’evidente deformazione del terreno. Nel lontano passato l’attività dei supervulcani influenzava il cambiamento del clima e mutava completamente il pianeta. Oggi gli scienziati non osano prevedere le […]

» Read more

Nuovi pianeti e il cosiddetto progetto Serpo programma di scambio tra USA e una razza extraterrestre

Nel vasto panorama ufologico capita di imbattersi in testimonianze che, di primo acchito, non possono non essere ascoltate con sospetto a causa della loro intrinseca deflagrante portata. Tuttavia, cosa pensare quando queste testimonianze trovano una precisa collocazione all’interno di un quadro di eventi di contorno la cui verità è acclarata? E’ la domanda che occorre porsi in relazione al cosiddetto […]

» Read more

I temporali sono più frequenti nel pomeriggio

Quando suolo è asciutto I temporali arrivano più di frequente nel pomeriggio, quando i terreni sono molto asciutti: lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista Nature, che ha analizzato i processi temporaleschi in tutto il mondo. Il risultato, che si deve a un gruppo coordinato dal britannico Christopher Taylor del Centro per l’Ecologia e l’Idrologia a Wallingford, ha implicazioni importanti […]

» Read more

La vicenda dell’abduction di Maurizio Baiata ora sa il perché”

“Ho fatto diversi avvistamenti, anche abbastanza eclatanti,  che mi avevano già convinto che si trattassero di ufo. Ma quando te li ritrovi in camera da letto, bè,  il discorso cambia!” Si apre un sorriso sul volto di Maurizio Baiata, mentre mi racconta questo incontro ravvicinato del 4° tipo.  A tu per tu con gli alieni, roba da film di fantascienza o, peggio, da esaltati. […]

» Read more

Lo spazio può prolungare la vita di un verme microscopico

L’effetto del volo spaziale su un verme microscopico il  d (C. elegans) potrebbe aiutare a vivere più a lungo. La scoperta è stata fatta da un gruppo internazionale di scienziati che studiano la perdita di tessuto osseo e  di massa muscolare sperimentato dagli astronauti dopo lunghi voli nello spazio. I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati il 5 luglio 2012, sulla rivista […]

» Read more
1 2 3 4