Cucciolo di volpe volante fa i più adorabili cigolii di piacere quando riceve affetto

Questa è Jeddah, una volpe volante dalla testa grigia molto carina. Internet è impazzito quando ha visto il video qui sotto, pubblicato dal canale Megabattie , su YouTube. Ferma tutto quello che stai facendo e guarda il video. Veramente! Avviso spoiler: potrebbe essere la cosa più carina che tu abbia mai visto.

Jeddah è un cucciolo di pipistrello salvato che ama essere curato. Questa carineria ha già attraversato le difficoltà nella vita; ha sofferto di gravi ferite e non può essere riportata in natura e ora vive nelle mani attente del volontario che lo ha salvato e di un badante autorizzato.

Loading...

“Tendo a mantenere i miei video molto brevi mentre tutti questi comportamenti sono esposti, ma quella felicità è continuata più volte”, spiega il volontario nella descrizione del video.

“Mi sono piaciuti particolarmente gli sbadigli e gli annusamenti nel mezzo del video. E adoro la sua lingua quando sbadiglia ”, commenta il volontario.

Alcuni utenti di internet erano preoccupati quando guardavano questi video, perché immaginavano che i grugniti indicassero che il pipistrello aveva paura. “Alcuni hanno suggerito che questo pipistrello è terrorizzato e che i cigolii non sarebbero carini. Il pipistrello può allontanarsi dal badante in qualsiasi momento. Ama ricevere attenzione e affetto ”, ha spiegato il volontario nella descrizione di uno dei suoi video.

Jeddah ha solo 3 mesi in questo video e ha già sviluppato un gusto intenso per i suoi fiori.

Megabattie spesso avverte nei suoi video che solo coloro che sono vaccinati e adeguatamente addestrati dovrebbero avere a che fare con i pipistrelli. “Alcuni pipistrelli possono trasportare virus mortali. Anche i pipistrelli possono mordere e graffiare “, sottolinea Megabattie nel suo video.[Bored Panda]

Fonte: hypescience.com

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...