Minerale extraterrestre più duro del diamante scoperto in Israele

I geologi e il pubblico si meravigliano della recente scoperta di un minerale completamente nuovo dalla società mineraria di pietre preziose Shefa Yamim nel nord di Israele.

Durante l’estrazione nella roccia vulcanica nella valle di Zevulun, nel nord di Israele, vicino al Monte Carmelo, il minerale è stato trovato incastonato nello zaffiro e giustamente chiamato “carmeltazite” per il sito della sua scoperta. Dopo il test della densità, è stato dimostrato che era più duro del diamante .

Carmel Sapphire Carmeltazite

Carmeltazite, o “Carmel Sapphire”, potrebbe andare sul mercato come un minerale più lussuoso dei diamanti. Shefa Yamim

La Carmeltazite è simile nell’aspetto e nella composizione chimica a rubino e zaffiro, ma è ancora diversa da qualsiasi altro zaffiro trovato sulla Terra. In realtà, il minerale è stato altrimenti identificato solo nello spazio.

Loading...

Poiché la società lo ha trovato intrappolato all’interno o nelle fessure di pietre preziose all’interno della roccia vulcanica sul Monte Carmelo, ciò ha reso difficile l’identificazione.

Struttura cristallina di Carmeltazite

L’esclusiva struttura cristallina della carmeltazite. MDPI

È tipicamente nero, dal blu al verde, o dal colore arancio-marrone ed è stato creato da esplosioni vulcaniche nel Cretaceo, Israele popolato dai dinosauri lungo la cresta del Carmelo dove c’erano 14 bocche vulcaniche che vomitavano continuamente lava che erose e inondò il Mediterraneo.

La più grande pietra trovata finora è di 33,3 carati.

La compagnia israeliana ha registrato il minerale come “zaffiro del Carmelo” ed è stata anche approvata come nuovo minerale dalla Commissione dell’Associazione Internazionale Mineralogica sui Nuovi Minerali. Mentre l’approvazione di nuovi minerali non è necessariamente una novità, la scoperta di questo minerale ha lasciato molti scioccati dalla sua straordinaria rarità.

Sebbene la compagnia abbia citato alcuni potenziali posti lungo il Monte Carmelo per ulteriori potenziali scavi del minerale, rimane più raro dei diamanti. “I prezzi delle pietre preziose sono in genere in funzione della loro rarità”, ha riferito Abraham Taub, CEO della società israeliana mineraria di pietre preziose, Shefa Yamim. E se portato sul mercato dei minerali, la carmeltazite sarà probabilmente più costosa.

Fonte: allthatsinteresting.com 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...