Come disinfettare gli oggetti che usiamo ogni giorno, dalle chiavi di casa alla borsetta del trucco

Avete mai pensato che le chiavi di casa, le cuffie o a borsetta per il trucco potessero essere portatori di batteri? Si tratta di oggetti che utilizziamo regolarmente sia dentro che fuori casa ed è per questo che vanno disinfettati ogni volta che si rientra.

Avete mai pensato che tutti gli oggetti che portiamo e utilizziamo fuori casa sono potenziali portatori di batteri e germi? In tempi di Coronavirus la cosa potrebbe rivelarsi particolarmente pericolosa, visto che quest’ultimo riuscirebbe a resistere fino a 3 giorni sulle superfici. È necessario dunque fare un tantino di attenzione in più se non si vuole andare incontro a problemi di salute, partendo proprio da tutto quello di cui ci serviamo quotidianamente. L’esperta di igiene Sylvia Anderso ha condiviso i suoi consigli per igienizzare e disinfettare al meglio gli oggetti, dalle chiavi alla borraccia, fino ad arrivare alla borsetta per il trucco.

Loading...

Borraccia – La borraccia deve essere lavata ogni giorno in lavastoviglie se si vogliono rimuovere tutti i batteri che la superficie ha accumulato nel corso della giornata. Se si vuole optare per un lavaggio a mano, l’ideale è usare acqua calda a circa 82 gradi, ovvero appena sotto il punto di ebollizione, e del sapone.

Chiavi – Anche se le chiavi vengono toccate solo due volte al giorno, avvero quando si esce e quando si entra in casa, tendono ad accumulare moltissimi batteri, soprattutto perché vengono toccate quando si rientra, ovvero quando le mani sono sporche. Passarci sopra del disinfettante dopo averle utilizzate, dunque, è la soluzione ideale.

Cuffie – Le cuffie vengono utilizzate nei momenti più svariati della giornata, da quando si è sui mezzi pubblici all’ufficio, e non sempre quando si maneggiano le proprie mani sono pulite. Bisognerebbe dunque lavarle con uno spray antibatterico ogni volta che si utilizzano, riponendole poi in un astuccio ugualmente igienizzato.

Borsetta del trucco – Le borsette del trucco tendono ad accumulare facilmente germi e batteri pochi vengono poggiati in ogni dove, anche sulle superfici umide. Per evitare spiacevoli imprevisti, sarebbe bene lavarle in lavatrice una volta alla settimana e passarci su uno spray antibatterico ogni volta che si portano fuori casa.

Busta del pranzo – Sono molti quelli che, piuttosto che acquistare ogni giorno il pranzo in un negozio di alimentari, lo preparano a casa e lo portano in ufficio già cucinato. Quando lo si fa, si dovrebbe riporre la vaschetta in una bustina usa e getta, così da non mettere a rischio la propria salute nei giorni successivi.

Pettine – Anche se difficilmente entra in contatto con la bocca o con il naso, il pettine tende a diventare infestato di batteri, germi e sostanze nocive. Per pulirlo bisogna puntare su candeggina e detergenti sterilizzanti, utilizzati in abbinamento ad acqua calda.

Pezzolina per gli occhiali – La pezzolina per pulire gli occhiali viene utilizzare regolarmente da chi li indossa ma in pochi hanno l’abitudine di lavarla con regolarità. Se non si ha abbastanza tempo per farlo, si potrebbe optare per dei panni usa e getta, meglio se antibatterici.

Valeria Paglionico

Fonte: donna.fanpage.it

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...