Fuoco di Sant’Antonio: la malattia che si attiva con lo stress e potrebbe causare cecità

Ci sono milioni di persone che vivono attualmente con stress e ansia. È noto che ciò provoca un’alterazione dei processi biochimici del corpo, con conseguenti problemi fisici ed emotivi.

Sì, lo stress fa parte della nostra vita e dobbiamo imparare a controllarlo prima che sia cronico. Ma sapevi che vivere costantemente stressato attiva un virus nel tuo corpo?

Loading...

Fuoco di Sant'Antonio: la malattia che viene attivata dallo stress

Il  fuoco di Sant’Antonio  causato dallo stesso virus della varicella che, dopo aver avuto la malattia durante l’infanzia, rimane inattivo nel corpo. Per molti anni non causa alcun problema, fino a quando non si attiva e riappare come fuoco di Sant’Antonio .

Colpisce 1 persona su 3 in qualche momento della sua vita

Secondo l’ American Academy of Ophthalmology , l’herpes zoster è un’infezione virale che provoca un’eruzione cutanea molto dolorosa e, a lungo termine, provoca anche dolore neuropatico (nei nervi dell’area interessata). L’eruzione cutanea accompagnata da piccole vesciche rimane nel corpo per due settimane o un mese e si dice che una persona su tre ne soffrirà in qualche momento della vita.

Fuoco di Sant'Antonio: la malattia che viene attivata dallo stress

SINTOMI DI HERPES ZOSTER

  • Sensibilità al tocco
  • Dolore, formicolio e prurito da due a tre giorni prima che si verifichi l’eruzione cutanea
  • febbre
  • Sensibilità alla luce
  • mal di testa
  • Stanchezza estrema
  • Blister riempito di liquido
  • Macchie rosse sulla pelle

Di solito, l’herpes zoster appare come una striscia irritata sul lato del torace o della schiena , ma può interessare qualsiasi parte del corpo, incluso il viso e l’area vicino agli occhi . Quando si verifica, produce dolore, bruciore, formicolio e prurito .

Tutti corriamo il rischio di contrarre questo virus, ma sono più probabili quelli con un sistema immunitario debole, come con i pazienti con HIV e alcuni tipi di cancro, o che assumono farmaci immunosoppressori dopo un trapianto di organi o hanno una cattiva nutrizione che e molto stress, poiché questo influenza direttamente il sistema immunitario e può facilmente riattivare il virus.

Fuoco di Sant'Antonio: la malattia che viene attivata dallo stress

COSA FARE SE HAI L’HERPES ZOSTER

Se ce l’hai, ti consigliamo di usare sapone neutro durante il bagno. Chiunque utilizza profumo potrebbe irritare la pelle. Inoltre, è bene lasciare aerare l’ area interessata. Per nessun motivo applicare creme o polveri per asciugare l’eruzione cutanea (tranne se il medico lo ha prescritto), indossare abiti comodi per tutto il tempo in cui si ha l’eruzione cutanea, cercare di riposare a sufficienza, non fumare ed evitare l’assunzione di alcol , poiché questo farà solo peggiorare i sintomi.

Sfortunatamente, il virus può causare gravi conseguenze. Ad esempio, se si diffonde agli occhi, può causare distacco della retina e cecità. Se colpisce l’orecchio, provoca sordità. Nella testa, può causare encefalite o paralisi facciale .

 

SE L’HAI TROVATO UTILE, CONDIVIDI QUESTE INFORMAZIONI. ABBI CURA E PROTEGGI LA TUA FAMIGLIA!

Fonte: www.bioguia.com 

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...