Possono apparire quando corriamo, quando dormiamo o anche durante il sesso. Perche ‘?

I crampi sono dolorosi e quando compaiono ci impediscono di continuare normalmente le nostre attività. Perché si verificano e come prevenirli.

Sicuramente ti è capitato più di una volta di fare un’attività eccitante e di vederla interrotta da un fastidioso crampo. Sia che tu stia praticando sport , facendo sesso o dormendo , i crampi potrebbero rovinare uno di quei momenti.

La buona notizia è che ci sono molti modi per prevenirli e anche per fermarli quando compaiono .

Perché compaiono i crampi?

Loading...

Prima di iniziare, devi sapere cos’è un crampo: è uno spasmo o una contrazione involontaria dei muscoli , di solito molto dolorosa, che può durare da pochi secondi a diversi minuti.

crampo

Può verificarsi per numerosi motivi, tra gli altri:

  • Affaticamento muscolare
  • Per una cattiva alimentazione
  • Per raffreddore, anemia o stress
  • Per mantenere la stessa posizione per lungo tempo e con tensione
  • Per disidratazione o squilibrio di sali minerali

Per evitare che un crampo doloroso interrompa le nostre attività, è possibile utilizzare i seguenti metodi:

AUMENTA GRADUALMENTE L’INTENSITÀ

crampo alla bicicletta

Se hai intenzione di svolgere un’attività fisica, è importante eseguire un preriscaldamento , in modo da non sottoporre improvvisamente i muscoli a uno sforzo eccessivo. È importante che anche l’intensità aumenti gradualmente. 

Questo può sembrare ovvio, ma non lo è, soprattutto se consideriamo che è importante farlo anche prima di fare attività quotidiane che richiedono perdita di massa muscolare. 

Prima di fare sesso, ad esempio, non è una cattiva idea riscaldare i muscoli, che dopo tutto avranno molta attività. Lo stesso può accadere con altre attività, come lunghe camminate veloci (anche per andare al lavoro) o percorrere molti chilometri in bicicletta. 

In breve,Ogni volta che eseguirai un’attività che richiede uno sforzo fisico dei muscoli, non dimenticare di fare un breve riscaldamento prima. 

MASSAGGI

crampi da massaggio

Per evitare i crampi, soprattutto di notte, una buona idea è quella di fare una sessione di massaggio prima di andare a letto. 

Dopo un bagno caldo, massaggia le gambe (o la parte del corpo che ha più probabilità di avere crampi nel tuo caso) con olio di eucalipto e rosmarino . 

I massaggi stessi già rilassano i muscoli e li aiuteranno a non contrarsi di notte. Inoltre, questi oli naturali sono ideali per favorire la circolazione, tonificare e alleviare il dolore delle gambe stanche. 

TIENITI BEN IDRATATO

mani crampi

Bere abbastanza acqua è la chiave per una vita sana. I crampi non fanno eccezione: la disidratazione può causarli. 

Ma una buona alimentazione è anche importante, in modo che i muscoli ricevano i nutrienti essenziali di cui hanno bisogno per il corretto funzionamento. 

In particolare, prenditi cura di ottenere abbastanza ferro per curare l’anemia e le fibre che favoriscono i muscoli. È anche importante mantenere dosi adeguate di magnesio. Alcuni alimenti che puoi provare sono: datteri, legumi, spinaci, cereali con fibre , tra gli altri.

COME FERMARE UN CORSO CRAMPO

Quando il crampo sta già accadendo, ci troviamo di fronte a una situazione molto dolorosa che vogliamo risolvere il più rapidamente possibile ed è per questo che a volte agiamo nella disperazione. 

Innervosirsi è la cosa peggiore che possiamo fare, perché contribuiamo a rafforzare ulteriormente i muscoli, invece di rilassarli. Prima fai un respiro profondo, quindi applica la pressione in uno di questi modi in modo che il dolore si fermi immediatamente.

  • massaggi

Applicare un massaggio nella direzione opposta al decorso del dolore che allungherà gradualmente il muscolo fino a quando non sarà in grado di rilassarsi. 

  • fasciature

Avvolgi l’area che soffre di crampi con un bendaggio elastico per ridurre il dolore, senza stringere troppo per non causare gonfiore. È raccomandato per i crampi durante l’esercizio.

  • agopressione 

Premi il labbro superiore (sì, della bocca) con l’indice e il pollice per circa trenta secondi. Le terminazioni nervose interconnesse faranno miracoli.

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...