Studio:il tuo gatto può imitare la tua personalità

Secondo una nuova ricerca della Nottingham Trent University (UK), i tratti della personalità dei proprietari di gatti sono correlati ai comportamenti esibiti dai loro animali domestici.

Questo suggerisce che in qualche misura il tuo gatto potrebbe assorbire e rispecchiare aspetti della tua personalità.

“Molti proprietari considerano i loro animali domestici come membri della famiglia, formando stretti legami sociali con loro. Pertanto, è molto probabile che gli animali possano essere influenzati dal modo in cui interagiamo e ci prendiamo cura di loro, e che entrambi questi fattori sono a loro volta influenzati dalle nostre differenze di personalità “, ha detto a The Telegraph la ricercatrice Lauren Finka.

Loading...

Lo studio

Finka e il suo team hanno interrogato più di 3.000 proprietari di gatti per misurare la loro personalità su una famosa scala conosciuta come “Big Five Inventory” (BFI), un test che valuta i cinque principali tratti della personalità, ovvero affabilità, coscienziosità, estroversione, nevroticismo e apertura alle esperienze.

Ciò che gli scienziati hanno scoperto era una serie di correlazioni che prevedevano non solo il benessere generale del gatto, ma anche la sua personalità.

Ad esempio, un proprietario con nevrosi era legato ai gatti citati come avere  “problemi comportamentali”, che potrebbe essere evidenziati da aggressività, ansia o paura, o comportamenti legati allo stress, così come condizioni mediche o in sovrappeso.

I ricercatori hanno anche scoperto che i proprietari di gatti con il punteggio più alto in estroversione avevano più probabilità di avere animali che godevano di più libertà all’aria aperta, mentre i partecipanti che sembravano essere più affabili riferivano di essere più soddisfatti della loro felino.

La correlazione non è causalità

È chiaro che la correlazione non è uguale alla causalità, quindi sono necessari ulteriori studi per comprendere meglio questa connessione delle personalità dei proprietari e dei loro gatti.

“Sono necessarie ulteriori ricerche per indagare la natura causale di questa relazione – e per vedere se, e in che modo, le personalità del proprietario influenzano direttamente il comportamento e il benessere del loro gatto”, ha spiegato Finka.

In realtà, i risultati sono meno sorprendenti di quanto possiamo immaginare. Le persone che amano i gatti spesso li trattano come parte della famiglia. Se i bambini assumono spesso forme comportamentali esibite dai loro genitori, allo stesso modo, ipoteticamente, i gatti possono farlo.

Benessere

Ciò che è importante ricordare è che questa associazione non riguarda solo la personalità dei gatti, ma anche il loro benessere.

“La maggior parte dei proprietari vuole offrire la migliore assistenza ai propri gatti, e questi risultati evidenziano un’importante relazione tra le nostre personalità e il benessere dei nostri animali domestici”, ha detto Finka.

 

Il modo in cui trattiamo questi animali ha un impatto comprovato sulla loro salute fisiologica e psicologica, in un modo di cui non possiamo neppure essere consapevoli.

“I gatti non sempre pensano che vivere come animali domestici sia facile, ed è importante essere consapevoli di come il nostro comportamento potrebbe avere un impatto su di loro, sia positivamente che negativamente”, ha concluso.

I risultati dello studio sono stati pubblicati in un articolo sulla rivista scientifica PLOS One. [ ScienceAlert ]

Fonte: hypescience.com 

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...