Ecco il rimedio efficace che aiuta a contrastare i danni ai polmoni provocati dal fumo

Tutte le persone che fumano sanno bene i danni che provocano alla loro salute con una semplice sigaretta. Se non si ha la determinazione di smettere, si può ricorrere a questo elisir naturale di curcuma, zenzero ed aglio: è l’ideale per eliminare muco e tossine dai polmoni.

Tutte le persone che fumano sanno bene quali sono i rischi a cui vanno incontro ogni volta che consumano una sigaretta. Nonostante ciò, per loro è difficilissimo smettere. Chi è dipendente dalla nicotina da molti anni comincia a sviluppare una tosse persistente che, col tempo, può trasformarsi anche in bronchite. Per combatterla, l’ideale sarebbe dire addio alle sigarette ma non è sempre così facile. Coloro che proprio non riescono a farlo possono ricorrere ad un vero e proprio elisir naturale da inserire nella propria dieta, utile per “pulire” i polmoni e ridurre il muco in eccesso.

Si tratta di un composto realizzato con zenzero, curcuma e cipolla o aglio. Lo zenzero è conosciuto per le sue capacità curative ed è in grado di rimuovere le tossine che si trovano nel tratto respiratorio; la curcuma è antibatterica ed antitumorale; mentre la cipolla e l’aglio hanno degli incredibili effetti antibiotici e riescono a prevenire le infezioni respiratorie.

Loading...

Per creare l’elisir “miracoloso”, bisogna versare 1 litro d’acqua e 400 gr di zucchero di canna grezzo integrale in una casseruola e portare tutto ad ebollizione. A quel punto si potrà aggiungere 1 kg di cipolla, una piccola radice di zenzero pelata tagliata finemente e 2 cucchiaini di curcuma. Terminata la cottura, il liquido sarà pronto per essere filtrato e conservato in frigo. Può essere consumato solo quando sarà freddo. Bisogna prenderne due cucchiai al mattino a stomaco vuoto e due la sera prima di cenare. E’ la soluzione perfetta per coloro che vogliono riparare alcuni danni ai polmoni ma che non riescono a smettere di fumare.

Valeria Paglionico

 

Fonte:donna.fanpage.it

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.