Mangiare ogni giorno verdure può lasciare il vostro cervello più giovane di 11 anni 

Molte persone sono convinte che le verdure non apportano particolari benefici alla salute. Ma lo sapevate che mangiare solo una porzione di foglie verdi al giorno potrebbe prevenire la demenza?

I ricercatori della Rush University di Chicago (USA) annualmente hanno valutato la dieta e la capacità mentale di circa 950 anziani per periodo che va da  due a dieci anni.

Loading...

I partecipanti, che avevano un’età media di 81 anni, hanno effettuato 19 test per valutare la funzione mentale. Inoltre, utilizzando un elenco di 144 elementi, ha dovuto individuare quali cibi e le bevande erano più prominente nella loro dieta.

Quelli che mangiavano verdure a foglia verde, come spinaci e cavoli, una o due volte al giorno avevano sperimentato un declino cognitivo significativamente minore rispetto a quelli che non avevano mangiato molte verdure, anche quando sono stati presi da altri fattori come l’istruzione, l’esercizio fisico e la storia familiare di demenza.

Effetto duraturo

In media, i partecipanti che hanno mangiato più verdure a foglia verde  hanno interrotto il declino mentale in una media di 11 anni.

“Perdere la memoria o le capacità cognitive è una delle più grandi paure delle persone che invecchiano. Il declino nella capacità cognitiva è centrale per la malattia di Alzheimer e le altre forme di demenza, l’aumento del consumo di verdure a foglia verde propone una  semplice, accessibile, non invasiva potenziale protezione del cervello “, ha detto il ricercatore , Martha Clare Morris.

Morris ritiene che i benefici delle verdure sono probabilmente collegati agli alti livelli di vitamine e nutrienti come la vitamina K, luteina, folato, e beta-carotene. [ Telegraph ]

Natasha Romanzotti

Fonte: hypescience.com

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...