Un nanogel guarira’ le ustioni gravi in tempi record

ferita idrogel

Guarire un’ustione grave rapidamente? Presto sarà possibile grazie a un nuovo trovato, unnanogel, messo a punto da alcuni scienziati di Singapore. 

Gli studiosi dell’Agency for Science, Technology and Research (A*STAR’s) Institute of Bioengineering and Nanotechnology (IBN) hanno in pratica studiato un metodo per accelerare la guarigione delle ferite da ustione di secondo e terzo grado e ridurre al minimo il rischio di infezione e cicatrici.

Loading...

Con questo tipo di ustioni, la parte superiore della pelle (l’epidermide) e quella sottostante (il derma) vengono praticamente distrutti, lasciando ben poche cellule cutanee vitali per la rigenerazione. Attualmente, il metodo standard prevede l’utilizzo di medicazioni a base di silicone con un recupero che può variare dalle 2 alle 10 settimane. La probabilità di formazione di cicatrici e infezioni, in questi casi, aumenta quanto più la durata di guarigione è prolungata.

Il nuovo nanogel ora sviluppato è basato su una tecnologia di peptidi auto-assemblanti. Si tratta di brevi sequenze di amminoacidi che si auto-assemblano in nanofibre formando un gel fibroso nel momento in cui si aggiunge dell’acqua.

Questo gel, poroso e molto umido, agisce come una vera e propria impalcatura che supporta la crescita delle cellule della pelle e in questo modo promuove la rigenerazione della pelle. Gli scienziati sottolineano infine che i peptidi ultracorti sono non immunogenici e non tossici, caratteristiche che li rendono adatti per applicazioni biomediche. Questa nuova tecnologia è in grado di guarire le ferite da ustione molto più velocemente rispetto alle medicazioni tradizionali.

In definitiva, ci auguriamo di sviluppare un gel che può incorporare agenti bioattivi per migliorare ulteriormente la rigenerazione della pelle. I nostri peptidi potrebbero essere utilizzati anche per sviluppare sostituti cutanei sintetici per le ustioni più profonde“, conclude la Dottoressa Charlotte Hauser, dell’IBN.

Germana Carillo

Fonte:http://www.nextme.it/scienza/salute/7747-nanogel-ustioni-gravi

 

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter.  

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog https://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.