I rimedi per affrontare la nuova ondata di caldo e risparmiare sui consumi elettrici

Aria condizionataI prossimi giorni si annunciano molto caldi, con una nuova ondata di calore che secondo le previsioni non risparmierà quasi nessuno nel nostro Paese (sperando di non arrivare ai casi estremi della Cina, dove a causa delle alte temperature si è arrivati addirittura a cuocere della carne sull’asfalto). Per questo molte persone torneranno ad utilizzare massicciamente i condizionatori d’aria, con relativi aumenti dei consumi di energia elettrica, ora anche più cara rispetto ai mesi scorsi. Cosa fare allora per risparmiare, senza rinunciare ad un po’ di fresco sollievo? Ecco alcuni pratici consigli per tutti i possessori di climatizzatori (e in fondo a questo articolo, anche qualche consiglio per chi invece preferisce farne a meno):

  • Se si sta valutando un nuovo acquisto, il primo consiglio è quello di scegliere il climatizzatore con la migliore classe energetica (A+++ con la nuova etichettatura), così da garantirvi consumi ridotti rispetto ai vecchi modelli in commercio.
  • Se si dispone di un impianto centralizzato controllato da un termostato, utilizzare un termostato programmabile per risparmiare energia aumentando la temperatura in modo significativo durante il giorno, quando la casa è vuota, è abbassandola di pochi gradi di notte (soprattutto nelle giornate più calde).
  • Pulire spesso i filtri (una volta al mese): un filtro sporco riduce l’efficienza del climatizzatore, il che significa consumerà più energia per fare lo stesso lavoro.
  • Scegliere un climatizzatore della giusta potenza (BTU): lo split da installare in ogni singola stanza dovrà essere scelto in base alle dimensioni della stessa. Per avere un punto di riferimento chiaro, normalmente si moltiplicano 350 BTU per i metri quadrati della stanza. Se ad esempio la vostra camera da letto è di 28 mq, moltiplicherete 350 * 28. Quindi in questo caso vi basterà uno split standard da 9.000 BTU invece di uno da 12.000 (eccessivo per le dimensioni della stanza e dai consumi maggiori).

Ventilatore

Loading...

Se invece non avete un climatizzatore in casa, ecco qualche accorgimento per sopravvivere al grande caldo:

  • Ricordarsi di chiudere finestre e tapparelle durante le ore di maggiorecaldo (soprattutto se la finestra è esposta per molte ore al sole). Riaprirle di notte, per rinfrescare gli ambienti (i più fortunati, se hanno l’appartamento con doppia o tripla esposizione, godranno di maggior beneficio da questo accorgimento).
  • Se puntate su una ventilazione costante, allora i ventilatori da soffitto sono la scelta migliore, ricordandosi però di acquistare quelli che consumano meno energia elettrica.
  • Mangiare cibo fresco aiuta a mantenere la temperatura interna del nostro corpo più bassa in una giornata calda. Provare con una semplice insalata, una anguria o una zuppa fredda ad esempio. E se si vuole cucinare, preferire il forno a microonde (dove possibile) a quello tradizionale o all’utilizzo dei fornelli.
  • Oltre agli elettrodomestici della cucina, anche molti apparecchi elettronici emettono calore: meglio quindi limitare l’uso di dispositivi elettronici come pc, modem/router, hard disk esterni, monitor/tv etc etc..) e di illuminazione (per risparmiare, preferite lampadine a LED, consumano meno e emettono pochissimo calore rispetto a quelle tradizionali).
  • Può sembrare ovvio, ma se si soffre il forte caldo, per raffreddare la temperatura interna del nostro corpo basta immergersi in acqua fredda (naturalmente lontano dai pasti), che sia quella di una piscina o della propria doccia. Un rimedio più rapido è far scorrere acqua fredda sui polsi (o in alternativa cubetti di ghiaccio). Poiché i vasi sanguigni sono così vicini alla pelle in quel punto, ci si sentirà subito più freschi.

Ora che Stige (il nuovo imponente anticiclone africano) riscalderà le giornate italiane almeno fino al 10 di agosto, saprete come affrontarlo al meglio.

Fonte: http://news.klikkapromo.it/2013/08/i-rimedi-per-affrontare-la-nuova-ondata-di-caldo-e-risparmiare-sui-consumi-elettrici/

 

Pianeta bluRicordo ai visitatori di pianetablu news che su facebook è stata creata la pagina pianeta blu in cui vengono riportati gli articoli di pianetablu news ed anche altre notizie.Se la pagina è di vostro gradimento cliccate in alto a destra sul bottone mi piace e fatela conoscere anche ai vostri amici per aiutarla a farla crescere.

Ecco il link della pagina: Pianeta blu   -Pianetablunews lo trovate anche su su twitter

 

 

Beautiful exotic planet earthRicordo che pianeta blu news su facebook ha una nuova pagina da un po di tempo Beautiful exotic planet earth. La sola intenzione di questa nuova pagina è quella di mostrare quanto sia incredibilmente bello il nostro pianeta attraverso foto ,video di animali e piante o paesaggi esotici,con qualche descrizione anche sulla gastronomia.Ecco il link della pagina: Beautiful exotic planet earth

 

Loading...