La vita aliena prospera nelle misteriose nuvole di Venere?

Personalmente, ho sempre pensato che Venere riceve un sacco di cattiva stampa. Certo, è avvolta in nuvole fortemente acide che hanno dissolto le prime sonde che hanno provato ad atterrare lì, e ha una temperatura superficiale abbastanza alta da fondere il piombo – ma  in tutto il nostro sistema solare, è solo sopra i ponti di nubi di Venere che possiamo trovare  alcune delle condizioni “simili alla Terra.”

Ciò ha spinto alcuni astrobiologi a chiedersi se, contrariamente alla credenza popolare, Venere può effettivamente essere una casa per qualche tipo di vita. Forse abbiamo cercato nel posto sbagliato, e la vita su Venere non è sulla sua superficie, ma nelle sue nuvole.

Loading...

In effetti, a circa 50-65 km sopra la superficie di Venere, le condizioni sono molto ospitali. Temperatura e pressione sono simili a quelle della Terra. Il vapore acqueo e anche quantità limitate di ossigeno libero si trovano lì.

Studi astrobiologici di Venere sono, per natura, altamente speculativi. Il concetto suona audace ma, da quello che sappiamo della vita terrestre, non è certamente plausibile. Cosa c’è di più, c’è ancora molto sulla sorella della Terra che non capiamo.

Sappiamo che ci sono batteri che vivono nelle nuvole della Terra . Sono bestiole troppo tolleranti, che vivono in condizioni di asciutto, sopravvivendo ad alti livelli di raggi ultravioletti e  bassi livelli di ossigeno. Stanno anche pensato di contribuire a formare le nubi , in particolare nei climi più caldi .

Su Venere, si potrebbe pensare che l’acido potente crea nelle nuvole  un ostacolo per qualsiasi tipo di microbi venusiani che possono vivere lì, ma ci sono i batteri estremofili sulla Terra che vivono in condizioni simili. Una forma di batteri vivono in grotte (le unappealingly nome snottites), dove si metabolizzano lo zolfo e creano l’acido solforico . Questi batteri creano, e prosperano in, acido forte come quello che si potrebbe trovare in una batteria per auto.

Uno scienziato che ha preso molto in considerazione la vita negli ambienti insoliti è Dirk Schulze-Makuch, attualmente alla Washington State University. Qualcosa che lui e i suoi colleghi sono stati interessati vicino è il fatto che le nuvole di Venere sembrano assorbire la luce ultravioletta più di quanto dovrebbero.

Venere essendo circa a 42 milione chilometri  più vicino al sole, l’atmosfera superiore del pianeta è bombardata da raggi ultravioletti per dare scottature letali per qualsiasi cosa senza una protezione adeguata.Tuttavia, un’idea è che gli anelli molecolari di zolfo potrebbero dare qualcosa proprio questo tipo di protezione .

Lo zolfo è abbondante nell’atmosfera di Venere, e nella sua forma elementare che ama fare le molecole, ciascuna contenente 8 atomi di zolfo. Queste molecole assorbono raggi UV nocivi e irradiano via a lunghezze d’onda meno nocive. Potrebbe essere visto come crema solare di zolfo? Ad ogni modo, qualunque cosa sia che sta assorbendo tutto quello UV non è ancora stato definitivamente identificato.

Chimicamente, c’è sicuramente qualche mistero in agguato in quelle belle nuvole. Alcune molecole si trovano lì e non dovrebbero  trovarsi insieme. Due, in particolare, l’anidride solforosa (SO2) e solfuro di idrogeno (H2S) Non devono devono stare nello stesso posto o reagiscono con l’altro. La sola conclusione è che, in qualche modo, qualcosa su Venere deve crearli, altrimenti non ci ne sarebbe nessuna per noi da vedere.

Un’altra sostanza chimica inaspettata in atmosfera di Venere ‘è conosciuto come solfuro di carbonile (OCS). Sulla Terra, solfuro di carbonile è così difficile creare attraverso processi inorganici che è stato usato come un ” indicatore inequivocabile di attività biologica “.

C’è un pezzo finale di questo bizzarro puzzle di acido. Le cosiddette “particelle della nuvola di modo 3.„ Le nuvole di Venere, proprio come le nuvole su qualsiasi altro pianeta, è un serraglio di minuscole goccioline e cristalli di ghiaccio composti da varie sostanze chimiche presenti in atmosfera. Queste particelle delle nuvole sono normalmente ragionevolmente facili da identificare, ma le particelle del modo 3 sono ancora un mistero.

Sono grandi, non sferiche, e contengono un sacco di acido solforico. Mentre sarebbe ridicolo fare affermazioni selvatiche, vale la pena considerare che queste particelle di nuvole sono anche delle stesse dimensioni dei batteri – una nozione che David Grinspoon, curatore di astrobiologia al Denver Museum of Nature and Science, ha discusso nel suo libro,  Venere Rivelato .

Naturalmente, non sto dicendo che in realtà non vi è vita tra le nuvole di Venere. Non c’è modo che qualcuno potesse dire per certo, e ci sono ancora un sacco di critiche all’idea. Il più grande punto di disaccordo è la mancanza di acqua – mentre c’è un pò d’acqua in quelle nuvole.C’è qualcosa che succede su quel pianeta che Venere non ci sta dicendo. E non sembra che sta per svelare i suoi misteri per il momento.

La maggior parte delle persone non è troppo entusiaste all’idea che “il gemello cattivo” della Terra potrebbe in realtà essere una casa per la vita, ma bisogna ammettere che tutte le prove che ho scritto  qui dà un po ‘di riflessione sull’argomento. Venere è normalmente  immediatamente respinto  quando si parla di vita aliena. Forse ancora non dovremmo rinunciare sulla grande palla di acido.

Immagine: l’immagine di mosaico Colore-migliorata di Venere catturata dal Mariner 10. Il quadro comprende le immagini ultraviolette, che mostrano bande di assorbimento  più scure. Credit: NASA / JPL / Mosaico di Mattias Malmer.

Di Markus Hammonds

Fonte:http://news.discovery.com/space/alien-life-exoplanets/are-venus-clouds-a-haven-for-life-130516.htm

Pianeta bluRicordo ai visitatori di pianetablu news che su facebook è stata creata la pagina pianeta blu in cui vengono riportati gli articoli di pianetablu news ed anche altre notizie.Se la pagina è di vostro gradimento cliccate in alto a destra sul bottone mi piace e fatela conoscere anche ai vostri amici per aiutarla a farla crescere.

Ecco il link della pagina: Pianeta blu

 

 

Beautiful exotic planet earthRicordo che pianeta blu news su facebook ha una nuova pagina da un po di tempo Beautiful exotic planet earth. La sola intenzione di questa nuova pagina è quella di mostrare quanto sia incredibilmente bello il nostro pianeta attraverso foto ,video di animali e piante o paesaggi esotici,con qualche descrizione anche sulla gastronomia.Ecco il link della pagina: Beautiful exotic planet earth

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.