La Cina accende il ‘Sole artificiale’ per 101 secondi a una temperatura di 120 milioni di gradi

Per gli esperti si tratta di un passo fondamentale verso il collaudo del reattore a fusione HL-2M Tokamak. Un team di scienziati cinesi ha annunciato, poche ore fa, come il reattore a fusione situato a Hefei, realizzato con l’obbiettivo di produrre energia rinnovabile e quasi infinita, ha raggiunto una nuova temperatura del plasma di 120 milioni di gradi Celsius per un periodo […]

» Read more