Chandra potrebbe aver “visto” la materia oscura

Da Bellaria-Igea Marina a Yale, l’astrofisico Nico Cappelluti di strada ne ha fatta. E ora, grazie a una sorta di carotaggio dell’alone di materia oscura della Via Lattea, lui e il suo team sono sulle tracce d’un particolare tipo di neutrino che, se la sua esistenza verrà confermata, potrebbe spiegare uno dei più grandi misteri dell’universo. Media Inaf lo ha […]

» Read more

UN SEGNALE MISTERIOSO DALLA MATERIA OSCURA?

Credit: NASA/CXC/SAO/E.Bulbul, et al. Gli astronomi, cercando tra i dati archiviati in 15 anni di osservazioni dell’Osservatorio Chandra X-ray della NASA e della missione XMM-Newton dell’ESA, hanno scovano un’emissione di raggi X non identificata, proveniente dall’ammasso di galassie Perseo, un picco di intensità che ha entusiasmato gli animi come potenziale traccia dell’elusiva materia oscura. Un misterioso segnale riscontrato anche in altri 73 ammassi di galassie.

» Read more