MARTE: UN MONDO DINAMICO ANCHE SOTTO LA SUPERFICIE

Dopo decenni di osservazioni, di certo Marte non può più essere definito un pianeta morto. Tempeste e diavoli di polvere, dune in movimento, frane, fratture, nuvole e precipitazioni rendono la superficie estremamente dinamica e mutevole con il trascorrere delle stagioni. Ora, gli scienziati sospettano che un’attività altrettanto ricca possa essere presente anche nel sottosuolo. La bassa pressione atmosferica e il terreno porosopotrebbero offrire, infatti, le condizioni […]

» Read more