4 rilassanti muscolari per alleviare il dolore in modo naturale

Questi rilassanti muscolari naturali ti aiuteranno ad alleviare il dolore senza dover affrontare gli effetti collaterali dei farmaci.

miorilassanti sono utilizzati per alterare il funzionamento dei muscoli destinati a ridurre il dolore e le contratture.

Mentre è vero che possono essere molto utili ed efficaci per situazioni specifiche , ci sono buoni motivi per evitare miorilassanti di origine farmaceutica, secondo gli esperti.

Loading...

Nonostante ciò, alcune persone si rivolgono a loro quando sentono lievi contratture a dolori lancinanti più o meno inaspettati.

mal di schiena

Quali effetti collaterali hanno i rilassanti farmaceutici?

I rilassanti possono aiutare in situazioni molto particolari, ma in nessun modo dovrebbero far parte di un piano sanitario a lungo termine. Questi sono alcuni degli effetti collaterali più gravi che possono causare:

  • Capogiri, sonnolenza, confusione, perdita di riflessi e visione offuscata
  • Russare di notte
  • Cattiva combinazione con altri farmaci (in particolare ansiolitici e analgesici)
  • Dipendenza dall’effetto rilassante generale

L’uso per più di sette giorni consecutivi è altamente controindicato, quindi non è mai consigliabile utilizzarli al di fuori del problema specifico per il quale sono stati prescritti.

donna dolore al collo cervicale

Alternative naturali

Quando si osservano dolori muscolari, il riposo e le terapie manuali (come i massaggi) sono le opzioni più consigliate, ma ci sono anche alcune piante medicinali con potenti effetti . Sebbene non siano privi di effetti collaterali, sono generalmente più sicuri dei farmaci.

  • lavanda

Un rilassante naturale molto efficace. È utile un bagno caldo con alcune gocce di olio essenziale.

  • arnica

Ha proprietà analgesiche e antinfiammatorie. Inoltre, stimola la circolazione dell’area in cui viene applicato. Ecco perché viene utilizzato localmente per alleviare i dolori muscolari e i disagi causati dal gonfiore.

  • valeriana

Ha effetti rilassanti che riducono gli spasmi involontari. Può essere assunta una o due volte al giorno come infusione.

  • Harpagofito

Come complemento, questa pianta provoca una sensazione di sollievo, riduce il dolore e calma l’infiammazione.

  • rosmarino

Il rosmarino è rilassante, quindi dare un massaggio con il suo olio essenziale sulla zona interessata può allentare la tensione muscolare.

Tieni presente che non è consigliabile utilizzare metodi naturali per più di sette giorni, lo stesso margine utilizzato per i farmacisti.

Nel caso in cui provi spesso disagio muscolare, è meglio aiutare uno specialista a studiare il tuo caso e darti un piano più efficace.

Fonte:Saper vivere

Fonte: www.bioguia.com

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...