Cascate e fiumi mai visti prima in Antartide a causa dello scioglimento dei ghiacci

Il continente antartico si scioglie più velocemente del previsto, e queste sono le conseguenze 😢❄️

Sebbene l’Antartide non possa sciogliersi da un giorno all’altro, il tasso di fusione dell’Antartico è triplicato negli ultimi decenni

Gli esperti del clima concordano sul fatto che le attività umane sono la causa principale dei cambiamenti climatici che si vedono oggi: l’uso dei combustibili fossili, la produzione di cemento, la massiccia deforestazione, pratiche agricole, l’allevamento del bestiame, la decomposizione delle immondizie, ecc.

Loading...

Una delle conseguenze più minacciose dei cambiamenti climatici è lo scioglimento dei ghiacciai terrestri del continente artico (Polo Nord) e del continente antartico (polo sud).

Lo scioglimento dei ghiacciai marini che sono sott’acqua non ha conseguenze sul livello del mare , dal momento che occupano lo stesso volume se sono congelati o se si sciolgono.

Tuttavia, lo scioglimento dei ghiacciai terrestri aumenta significativamente la quantità di acqua negli oceani . Secondo una serie di studi pubblicati sulla rivista Nature , il disgelo completo del continente antartico innalzerebbe il livello del mare a 60 metri di altezza.

Sebbene l’Antartide non possa sciogliersi da un giorno all’altro, il tasso di fusione dell’Antartico è triplicato negli ultimi decenni : una media di 76 miliardi di tonnellate di ghiaccio si sta sciogliendo ogni anno.

Anche se è normale che l’acqua liquida estiva attraversi il ghiaccio antartico, questa volta il flusso è permanente : fiumi  lunghi 100 chilometri, enormi laghi con 80 chilometri di superficie e cascate alte 120 metri di altezza.

Sfortunatamente, le organizzazioni scientifiche internazionali temono che il tasso di fusione continuerà a salire . L’acqua in questi fiumi è più scura e quindi assorbe più energia solare, che aumenta la temperatura della superficie e accelera lo scioglimento del ghiaccio.

“C’è già molto più scioglimento in corso di quanto pensassimo e, quando la temperatura del pianeta aumenterà, aumenterà”

JONATHAN KINGSLAKE , GLACIÓLOGO

Lo scioglimento dei poli è una delle maggiori minacce alla stabilità del pianeta Terra e le sue conseguenze sarebbero irreversibile: acidificazione dell’oceano, cambiamenti delle correnti oceaniche, perdita di ecosistemi marini, parassiti marini invasivi, aumento di CO2 nell’atmosfera ecc.

Secondo gli esperti ambientali, questo decennio è cruciale per preservare l’Antartide . Sebbene la società possa aiutare riciclando e riducendo il consumo superfluo, è necessario un cambiamento fondamentale nel funzionamento delle nostre società industriali .

“È un problema globale che richiede un cambiamento radicale a livello istituzionale “ dice Gorka Moyano, ingegnere di IsardSAT, una società di osservazione satellitare del pianeta.

quali ritieni siano i modi più efficaci per coinvolgere le istituzioni in questo necessario cambiamento globale?

Fonte: bioguia.doers.video 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

 

Loading...