I motivi per cui non dovresti riempire una bottiglia di plastica con acqua quante volte vuoi

bottiglia di plastica

Vuoi riutilizzare una bottiglia di plastica e pensi di fare qualcosa per il pianeta, va bene, ma potresti mettere a rischio la tua salute. Puoi scegliere un altro modo per ridurre i rifiuti di plastica e riutilizzare le bottiglie.

La plastica è uno dei materiali più usati al mondo. Se perdiamo un minuto di tempo nel vedere le cose che ci circondano in questo momento, sicuramente la troviamo in molte di esse.

Ogni anno vengono prodotti circa 300 milioni di tonnellate di plastica, che possono impiegare da 100 a 1.000 anni per decomporsi nell’ambiente. Ad esempio, una  bottiglia di plastica impiega circa 500 anni per degradarsi. Inoltre, molte di loro finiscono negli oceani del mondo, alterando l’intero ecosistema.

Loading...

Di fronte a questo ci sono 3 proposte chiare che forse hai già sentito: la 3 famose “R”: “Riduci, riusare e riciclare”.

Ma tutto può essere riutilizzato allo stesso modo?  Perché non è raccomandato riempire ancora una volta una bottiglia di plastica .

Igiene

Molte volte, quando riutilizzano le bottiglie di plastica, possono rompersi, rompersi parzialmente o graffiare, poiché sono progettate per un uso singolo. I microrganismi che provengono dalle nostre bocche, dalle nostre mani o dai luoghi in cui li appoggiamo possono alloggiare lì; questo potrebbe significare un rischio per la nostra salute, aumentando la possibilità di contrarre malattie.

Contaminazione con prodotti chimici 

Man mano che la si usa, la minima rottura della plastica può far rilasciare nell’acqua sostanze chimiche nocive per la salute. Ad esempio, è scientificamente provato che contenitori rigidi in plastica a base di policarbonato contenente BPA o bisfenolo A possono rilasciarlo sul contenuto.

il Il bisfenolo A, che è stato classificato come “materia altamente preoccupante”   perché agisce come un distruttore endocrino, cioè come un perturbatore dell’equilibrio ormonale delle persone.

Alcuni anni fa, uno studio dal Centro per la malattia di controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti ha trovato questa sostanza in oltre il 90% degli americani.

COME LEGGERE IL CODICE DELLA PLASTICA

Se prendi una bottiglia e guardi bene, sotto o sull’etichetta dovresti trovare un simbolo con un triangolo e un numero all’interno. Questo numero si riferisce ai tipi di plastica, in base alla loro composizione chimica, cioè, ci dice se possono essere riciclati e quale sia la loro composizione chimica. Questi sono:

  1. Polietilene tereftalato
  2. Alto polietilene
  3. PVC o vinile
  4. Basso polietilene
  5. polipropilene
  6. polistirolo
  7. Altri componenti

I 3, 6 e 7 sono i più pericolosi, dal momento che indicano che la plastica contiene bisfenolo, il che significa che metteremmo in pericolo la nostra salute se riempissimo quella bottiglia. Al contrario, i numeri 1,2,4,5 sono meno pericolosi.

Fonte: www.bioguia.com/ 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...