Buco nero ‘travestito’ da galassia: l’incredibile scoperta

VLA J2130+12 è il nome di un’ipotetica galassia rivelatasi, ora, un gigantesco buco nero accompagnato da una stella.

 E’ stato necessario il lavoro simultaneo di ben tre super telescopi per scoprire le reali caratteristiche di una lontana formazione, da sempre considerata dagli scienziati come una luminosa galassia distante. Un gigantesco buco nero lì dove tutti pensavano ad una lontana formazione di stelle e pianeti. Insomma una oggetto “nascosto” che però ora ha rivelato la sua vera identità grazie alle osservazione del Very Large Telescope, di Hubble e del telescopio Chandra.

In sostanza la formazione osservata sarebbe, in realtà, un sistema binario composto da una stella ed un buco nero. Quest’ultimo sta lentamente assorbendo la massa della compagna: un imponente flusso di materiale tra i due corpi celesti ora avvistato dagli esperti. Oltre venti anni fa gli scienziati, osservando l’area, hanno individuato, per la prima volta l’oggetto chiamato successivamente VLA J2130+12. Inizialmente la formazione era considerata molto vicina all’ammasso globulare M15, mentre ora le ricerche hanno confermato come la stella ed il buco nero siano, in realtà, posizionati ad una distanza molto più ravvicinata.

Loading...

Di Angelo Petrone

Fonte: scienzenotizie.it

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

Per l’€™iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

 Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.