“Rivoluzionaria”  terapia sul cancro ha dato risultati straordinari nei pazienti

E ‘importante essere prudenti prima di annunciare “miracoli della medicina”, ma una nuova terapia contro il cancro ha avuto buoni risultati e l’ottimismo dei recenti test può essere giustificato.

Il trattamento personalizzato chiamato immunoterapia, è riuscito a ottenere il 94% di remissione del cancro dei pazienti , e in ognuno di essi la chemioterapia aveva fallito in precedenza.

Loading...

Lo studio è diretto da Stanley Riddell, del Fred Hutchinson Cancer Research Center, un istituto di ricerca sul cancro, che si trova a Seattle, Stati Uniti d’America. Un articolo sui risultati del sondaggio è in fase di revisione per la pubblicazione.

l’ingegneria genetica

Il trattamento si concentra sui componenti del sistema immunitario su cellule  chiamate cellule T

Naturalmente, queste cellule passano le giornate passeggiando per il corpo dietro le minacce per uccidere tutti gli invasori o cellule tumorali che si trovano di fronte. Ma spesso non sono potenti o abbastanza persistenti per avere a  che fare con tumori in rapida divisione.

Con i progressi nel campo dell’ingegneria genetica, gli scienziati hanno capito che potevano sfruttare queste cellule, aumentando le loro capacità innate di indirizzarsi  specificamente sui tumori.

La tecnica

Riddell e colleghi hanno modificato le cellule T per la produzione di un recettore che riconosce una molecola chiamata CD19. Dato che questo recettore si trova quasi esclusivamente in un tipo di globuli bianchi chiamati  cellula B, che migliora la loro capacità di riconoscere e distruggere i tumori provenienti da queste cellule, come alcune leucemie e linfomi.

Dopo che le cellule T del paziente vengono rimosse il gene sintetico per questo recettore è aggiunto. Due settimane dopo, le cellule modificate sono collocate nel paziente.

Gli scienziati usano un sottogruppo di cellule T che hanno una elevata capacità di rigenerazione, il che significa che rimangono nel corpo per periodi prolungati di tempo dopo il trapianto. Questo ha il vantaggio di offrire una protezione a lungo termine contro il cancro in quanto dà al sistema immunitario un ricordo duraturo che può essere riscattato nel caso in cui il tumore ricompare.

Risultati promettenti

I test condotti dal team sono stati finora piccoli, ma promettenti.

I risultati più impressionanti provenivano da un gruppo di 35 pazienti con leucemia linfoblastica acuta, in cui il 94% erano in remissione.

E in oltre 40 pazienti con linfoma, oltre il 50% è stato visto la scomparsa di sintomi cancerosi. Mentre gli altri trattamenti sono falliti in questi pazienti e molti avevano solo pochi mesi di vita, questi risultati sono ancora più impressionanti.

E ‘importante notare, tuttavia, che alcuni pazienti hanno gravi effetti collaterali del trattamento, compresi problemi neurologici e la pressione sanguigna bassa. Ora, i ricercatori lavoreranno per ridurre questi effetti, e ulteriori studi saranno fatti per determinare se sono di lunga durata. [IFLS ]

Fonte:http://hypescience.com/terapia-revolucionaria-contra-o-cancer-tem-resultados-extraordinarios-em-pacientes/

 

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

 Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

 Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...