Come capire se il proprio corpo è intossicato

In questo articolo spiegheremo che cos’è l’intossicazione del corpo, un problema molto frequente, ma che spesso viene sottovalutato.
www.fisicaquantistica.it

Vi fa male la testa, la vostra pelle è opaca anche se la state curando, mancate di concentrazione o soffrite di edema? …potreste essere intossicati. Sono molte le reazioni chimiche che si producono all’interno del nostro organismo, la cui funzione è quella di equilibrarlo internamente e mantenerlo sano. Tuttavia, l’organismo può essere attaccato da aggressioni che vengono dall’interno, come i virus, i batteri, o dall’esterno attraverso la contaminazione ambientale. Ma è in gran parte da ciò che mangiamo che avviene l’intossicazione. Proprio così: spesso siamo noi i nostri peggiori nemici, e non ce ne rendiamo conto.

Loading...

Gli organi come il fegato (ma anche i polmoni e i reni) hanno il compito di filtrare, neutralizzare e controllare i componenti che possono danneggiare il nostro organismo. Purtroppo, con tutti i cibi malsani che ormai sono presenti nei supermercati, il compito di questi organi diventa sempre più complicato: il corpo, infatti, non sa bene come reagire ai conservanti, ai dolcificanti artificiali, ai coloranti, agli additivi o agli esaltatori di sapidità, indicati con diciture composte da lettere e numeri o con altri strani nomi sulle etichette dei vari cibi. E sebbene anche questi vengano assimilati come gli altri alimenti, lasciano nel nostro corpo dei residui che accumulandosi ci intossicano sempre più.

Come accorgersi se il proprio corpo è intossicato?

Se cerchiamo la definizione esatta di intossicazione, troveremo: stato morboso, acuto o cronico, dovuto all’azione svolta sui tessuti dell’organismo da sostanze per sé stesse nocive all’ingestione, respirazione o contatto. Si tratta, quindi, di un’alterazione dell’organismo, uno squilibrio che ha i suoi sintomi. Spesso non prestiamo attenzione ai segnali che il nostro corpo ci invia e pensiamo che possono essere dovuti ad altri fattori, come ad esempio, le poche ore di sonno, lo stress o l’eccessivo lavoro.

Alcuni segnali che indicano che il nostro corpo è intossicato sono: frequente forte mal di testa, insonnia o continua stanchezza, ansia, apatia, irritabilità, mancanza di concentrazione, problemi di memoria, pelle secca, contrazioni muscolari, mancanza di energia, fatica cronica, infezioni, herpes, allergie, cambiamenti dei capelli o delle unghie, difficoltà nel perdere peso ed edemi.

Come prima cosa, bisogna accertarsi se questi sintomi sono dovuti ad un’intossicazione o ad un altro problema. Una visita medica generica sarà sufficiente per scoprirlo. Nella maggior parte dei casi, le analisi risultano essere abbastanza normali e non richiamano l’attenzione dei medici, anche se i pazienti continuano a sentirsi male. Il problema, inoltre, può essere inizialmente lieve, ma a poco a poco diventare cronico.

Come prevenire un’intossicazione del corpo?

Non stiamo parlando di quando ci si intossica mangiando un particolare alimento, scaduto o scongelato, ma delle conseguenze che hanno sul nostro corpo i cibi dannosi per la salute. La buona notizia è che possiamo fare qualcosa per questo problema, incominciando a evitare di intossicarci sempre di più e godendo di conseguenza di una salute nettamente migliore.

Ecco alcuni consigli:

Dieta sanaSeguite una dieta bilanciata e naturale. Abbiamo detto che la qualità del cibo che ingeriamo ha molto a che vedere con le intossicazioni di cui possiamo soffrire. Per quanto possibile, quindi, cercate di mangiare cose naturali, non industriali, acquistate nei mercati o nei piccoli negozi e non dei grandi supermercati. Lasciate da parte ciò che è già confezionato, congelato o da preparare al microonde. Mangiate più frutta e verdura non trattata e di stagione.

Fate attività fisica. Anche questo è importante, poiché è uno dei modi in cui il nostro corpo elimina le tossine, ovvero attraverso la traspirazione del sudore tramite i pori. Lo sport, inoltre, fa sì che i polmoni lavorino meglio e in modo più efficiente. Anche se fare sport è stancante, vi renderete conto che molti dei sintomi scompariranno. Potrete notarlo anche dallo stato della vostra pelle, vi renderete conto di perdere peso e vi sentirete meglio in generale.

Dormite in modo sufficiente. Durante la notte, il corpo ne approfitta per recuperare energie. E’ quindi molto importante dormire tra le 7 e le 8 ore al giorno. Cercate di andare a dormire e di alzarvi la mattina sempre alla stessa ora. Se non dormite a sufficienza, gli organi che hanno il compito di disintossicare il corpo saranno stanchi e pieni di cortisone, l’ormone dello stress. E questo genera o aggrava il livello di intossicazione.

Siate felici. Se vi tenete allegri, sorridenti, gioiosi, vi rilassate e imparate ad essere grati, eliminerete gli aspetti negativi della vita. Potrà sembrarvi banale e scontato, ma è provato che la felicità ci fa perdere le cattive abitudini come l’abuso di alcool, il mangiare ai fast-food, il mangiare dolci o snack salati.

Dieta per disintossicare il corpo

Se dopo le analisi, vi rendete conto che il vostro corpo è intossicato, vi proponiamo una dieta speciale da seguire per almeno una settimana, tenendo presente che ancora meglio sarebbe adottare sempre una alimentazione di questo tipo, o addirittura vegana:

– Colazione: tè verde non zuccherato e due fette di pane integrale con marmellata di mirtilli senza zucchero.
– A metà mattinata: una mela o una pera se fa caldo; una tazza di tè verde con una fetta di pane senza glutine, con qualche goccia di olio di oliva se fa freddo.
– Pranzo: scegliete tra verdure al vapore e pesce azzurro, oppure un hamburger di fagioli azuki con insalata; oppure riso integrale con verdure e pesce azzurro alla piastra, o insalata di lattuga, carote, cipolle, olio d’oliva e poco sale dell’Himalaya.
– Merenda: uguale alla colazione
– Cena: Scegliete tra verdure grigliate con funghi o riso integrale con olio di oliva e alloro.

Rivisto da Fisicaquantistica.it

Fonte: http://viverepiusani.com/come-accorgersi-se-corpo-intossicato/?utm_medium=post&utm_source=website&utm_campaign=recommend

Condiviso da:http://www.blueplanetheart.it/2015/09/23/come-capire-se-il-proprio-corpo-e-intossicato/

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

 Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.