Labirinto di 2.000 anni fa scoperto in India mostra lo stesso schema di un labirinto greco del 1.200 ac

Gli archeologi hanno scoperto un labirinto in India, che risale 2.000 anni fa e ha un andamento simile a quelli che si trovano su tavolette di argilla trovate a Pylos, Grecia, del 1200 aC.

Il labirinto indiano misura 17 metri x17 metri , si trova in prossimità di Gedimedu Pollachi ed è in fase di scavo dai ricercatori del Verarajendran Archeologico e Centro Ricerche Storiche, di Tirupur, dice il Times of India . Il sito è su un antico percorso commerciale sulla costa orientale che andava da Palakkad Gap a Alagankulam. Gli abitanti del posto hanno costruito un tempio sopra il labirinto, ma gli archeologi hanno intenzione di chiedere loro di rimuoverlo per consentire un ulteriore scavo di studio.

Loading...

“Il labirinto ha un percorso che porta inesorabilmente alla porta dal punto di entrata. Si ritiene che la persona che cammina correttamente attraverso i sette percorsi  avrà esauditi i suoi desideri, “S. Ravikumar, capo del team di ricerca, ha detto al Times of India. Altri ricercatori sono K. Ponnusamy, S. Velusamy e S. Sathasivam.

Il simbolismo e il significato dei labirinti nel mondo antico sono complessi e molteplici. In alcune culture asiatiche, il labirinto era legato alla “fuga dal samsara e  alle leggi del karma”, dice un enciclopedia illustrata dei simboli tradizionali di JC Cooper.

I labirinti condividono anche il simbolismo con la foresta incantata, il corso del sole, il paradiso ritrovato, raggiungendo la realizzazione dopo un calvario o processo, un rito di passaggio dal profano al sacro e “il viaggio della vita attraverso le difficoltà e le illusioni del mondo , come l’illuminazione o il cielo “, scrive Cooper. “Entrare in un labirinto di morte simboleggiata, con l’uscita  la rinascita.”

Il Times of India dice: i labirinti sono un simbolo di fertilità e “rappresentano un modello unico di coscienza e sono stati utilizzati come strumento di meditazione e un simbolo che esaudisce i desideri fin dal periodo neolitico.”

“Lo spazio interno di questo labirinto varia da 79 cm a 1,09 m .L’ingresso è verso est. Il suo antico nome è Seven round Fort. Il modello è lo stesso che vediamo sulla tavoletta di argilla di Pylos in Grecia, uno dei più antichi labirinti di creta “, ha detto Ravikumar.

Un labirinto estremamente complesso

Un labirinto estremamente complesso ( blirk.net )

Il labirinto di Gedimedu è il seconda più grande e antico trovato in India. Solo un anno fa, nel 2014, un archeologo ha trovato il più grande  labirinto antico indiano conosciuto a Tamil Nadu.Inoltre, un labirinto circolare è stato trovato in una grotta in Andhra Pradesh del 6 ° secolo dC.

“Labirinti sono stati osservati nel periodo Hoysala (1.006 a 1.346 dC) e questo può essere compreso dalla scultura Chakravyuha del Abimanyu nel tempio Halabedu Hoysaleswara. La popolarità del labirinto si trova nelle tradizionali “kolams ‘disegnate di fronte le nostre case”, ha detto K Ponnusamy.

Secondo Un’enciclopedia illustrata dei simboli tradizionali, disegni di labirinto sulle abitazioni dovevano fare la magia di confondere e impedire l’ingresso di spiriti maligni o di altre potenze ostili.

 

“La gente del posto adorano le divinità dopo la costruzione di un tempio in cima al labirinto, solo il 60 per cento del labirinto è visibile ora. Abbiamo chiesto loro di rimuovere e pulire l’ambiente “, ha detto Ravikumar. “Questo posto si trova su un’antica strada commerciale.Lampade in terracotta e pietre semi-preziose sono state trovate nei luoghi vicini. Strutture megalitiche  come sepolture, cerchi cairn e le pietre eroe sono state trovate anche qui.Le monete romane ottenute da questa regione appartengono al 1 ° secolo dC. Ora stiamo esaminando la possibilità di uno studio dettagliato del labirinto “, ha detto.

Vicino il labirinto di archeologi Gedimedu hanno trovato pietre eroe come questi da da Tirla, Dhar nel Madhya Pradesh.

Vicino al labirinto gli archeologi di Gedimedu hanno trovato pietre eroe come questi da da Tirla, Dhar nel Madhya Pradesh. (Photo by Shirazibustan / Wikimedia Commons )

Foto di presentazione: inversione di una tavoletta di argilla da Pilo con un motivo a labirinto. La tavoletta mostra la prima rappresentazione databile del labirinto classico a sette portate. Altre tavolette con iscrizioni scritte sono state conservate dal 1200 aC da un incendio che ha distrutto il palazzo miceneo di Pilo. Il abirinto di questa foto è simile ad un labirinto trovano in India di recente. (Photo by Marsia / Wikimedia Commons )

Fonte:http://www.ancient-origins.net/news-history-archaeology/2000-year-old-labyrinth-uncovered-india-shows-same-pattern-greek-maze-020474

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook Pianetablunews e Beautiful exotic planet earth  € ed al nostro profilo su twitter.

 Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà  un finestrella.

Clicca sul tasto €œMi piace € e poi su €œricevi notifiche per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog  tramite email per non perdere altri articoli, curiosità  e consigli!!

Ti è piaciuto l’€™articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.