I 10 uccelli più strani del mondo

Questo elenco di uccelli esotici, preparato da ambientalisti, comprende le specie strane come aspetto o  comportamento, con una particolare storia evolutiva e in via di estinzione.

I ricercatori della Zoological Society di Londra (ZSL) e Yale University a New Haven, Connecticut (USA), hanno creato una lista dei cento uccelli più singolari e minacciati sulla Terra . Questi uccelli sono stati scelti tra le 9.993 specie conosciute in tutto il mondo utilizzando  criteri di genetica,geografica e rarità. Essi attirano l’attenzione per il loro aspetto insolito, strano e bello, o con un  comportamento unico , e storia evolutiva.

Loading...

1. Fregata dell’ Isola di Natale

Il frigatebird Isola di Natale

Fregata dell’ Isola di Natale è un raro uccello marino endemico dell’isola con lo stesso nome in Australia. Con il più grande rispetto al peso di tutti gli uccelli apertura alare, questo uccello ha la capacità di rimanere in aria per più di una settimana. Spendere un sacco di tempo in mare, strappando la preda ad altri uccelli, pesca calamari  e pesce dalla superficie dell’acqua. Il loro habitat di nidificazione è influenzato dalla formica pazza gialla, e l’inquinamento da miniere di fosfato .

2. Il  aquila delle Filippine

Il Philippine Eagle

Si tratta di uno dei più grandi e più potente rapaci del mondo. Gli indigeni credevano che l’imponente aquila delle Filippine (Pithecophaga jefferyi) mangiava solo scimmie, ma gli studi più recenti hanno rivelato che la specie cattura una grande varietà di animali, dai roditori e pipistrelli ai maiali e varani. Endemica nelle Filippine, è stata messa in pericolo nel corso degli ultimi 40 anni.

3. La gallina prataiola del Bengal

La gallina prataiola Bengal

La gallina prataiola Bengal (Houbaropsis bengalensis) è conosciuta per il loro corteggiamento elaborato in cui il maschio mostrando il suo vuoto nero per attirare le femmine col piumaggio. Due terzi delle specie viventi nella pianura alluvionale del Tonle Sap, in Cambogia; migrare fino a 100 miglia ogni anno per sfuggire alle inondazioni nella stagione non di riproduzione. Migliaia di chilometri di distanza in Nepal e in India, c’è un altro popolazione che occupa le praterie sulla base dell’Himalaya. Entrambe le popolazioni sono in declino e minacciate dalla perdita di habitat e dal bracconaggio. La popolazione mondiale è stimata a meno di mille adulti.

4. Cuculo di terra di Sumatra terra

cuculo

  Il Cuculo di terra di Sumatra  (Carpococcyx viridis) è endemica per l’isola indonesiana di Sumatra. Vive  trovato nel bosco lungo la catena montuosa Barisano, dove si stimano da 70 a 400 copie. Poco si sa su di loro, anche se si pensa  essere in pericolo soprattutto a causa della deforestazione. Il richiamo della specie è stato registrato per la prima volta di recente per aiutare i ricercatori a migliorare lo studio su di loro.

5. Il Gufo della Foresta

El-gufo

  Il Gufo della Foresta(Heteroglaux blewitti), in pericolo di estinzione ,si credeva estinto è stato riscoperto nel 1997 nello stato del Maharashtra, India, 113 anni dopo l’ultimo confermato . Diversamente dalla maggior parte dei suoi parenti, il gufo caccia di giorno  lucertole , uccelli e roditori .

 

6. Il kagu

Il kagu

Il kagu (Kagu) è un uccello incapace di volare ,ha un piumaggio sorprendente color  cenere  bianco, e per questo si è  guadagnato il nome di “fantasma della foresta.” L’unico rappresentante di una intera famiglia tassonomica, ha una grande cresta, gambe lunghe e una “chiamata” eccentrica, che può essere ascoltata a più di un miglio di distanza. E ‘endemica di Grand Terre, l’isola più grande della Nuova Caledonia. E ‘minacciata dalla perdita del suo habitat naturale.

7. Il Kakapo

Il Kakapo

Il Kakapo (Kakapo) in Nuova Zelanda, chiamato anche pappagallo gufo per il suo curioso aspetto del viso, è il pappagallo più pesante del mondo. Grande, corpulento, di solito guadagnano tra il 60% e il 100% del loro peso corporeo, quando arriva la stagione  riproduttiva. A differenza dei pappagalli tipici, il Kakapo è vive da solo e non vola perché si è evoluto in assenza di predatori. Anni fa, la specie era diffusa e comune in tutto il paese, ma “la caccia, l’introduzione di predatori mammiferi, l’incendio di boschi e il degrado degli habitat da erbivori introdotti hanno causato una caduta catastrofica nei numeri.” Gli sforzi dedicati alla conservazione hanno favorito la crescita della popolazione di soli 125 esemplari.

8. Ibis gigante

Giant Ibis

Ibis gigante (Thaumatibis gigantea). Si tratta di un uccello enorme, il più grande dei loro familiari. Originario della Cambogia, ha “uno status quasi mitico ‘per il birdwatching, naturalisti e ambientalisti a causa della sua rarità e  dimensioni eccezionali.
Ibis gigante è concentrato in Cambogia, con alcuni esemplari in Laos e Vietnam. Già estinto in Thailandia, si ritiene a rischio di estinzione altrove. E ‘classificato come in pericolo di estinzione a causa degli effetti della caccia e dell’attività umana.

9. Il Condor della California

California Condor

Il Condor della California (California condor) fa parte della mitologia dei nativi americani. Alcune tribù credevano che fosse in grado di uccidere gli esseri umani e bere il loro sangue, mentre altri pensavano che, di tanto in tanto, ha mangiato la luna, fornendo informazioni ai cicli lunari. Altri gruppi sono stati uccisi ritualmente per fare abiti da cerimonia con le loro piume.
Nel 1981 la sua popolazione era ridotta a solo 21 uccelli.

10. Egotelo dellaNuova Caledonia

I egotelo

Questa misteriosa specie non si vedeva dal 1998. egotelo della Nuova Caledonia (Nuova Caledonia Aegotheles) è diventato praticamente un fantasma per il birdwatching e ricercatori. Solo due esemplari conservati nei musei di Liverpool (Regno Unito) e in Italia sono noti. L’uccello è endemica per l’isola di Nuova Caledonia nel Sud Pacifico, ad est dell’Australia. Si caratterizza per la sua grande dimensione e gambe lunghe. In pericolo critico, è improbabile che ci siano più di 50 esemplari vivi.

Fonte:
Di: Judith George

http://diarioecologia.com/

Fonte:http://www.labioguia.com/las-10-aves-mas-extranas-del-mundo/

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter. Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,

aspetta due secondi si aprirà un finestrella.
Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente
.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog https://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

 

Loading...