Alimenti amici del cuore: i consigli dell’American Heart Association

Fiocchi d'avenaNegli Stati Uniti questo è il mese del 50° anniversario della American Heart Association (AHA – un’organizzazione statunitense non a scopo di lucro che si occupa di ridurre le morti causate da problemi cardiaci – prima causa di morte tra gli americani – e ictus). Per l’occasione l’organizzazione ha ricordato come scegliere una dieta ricca di frutta everduracereali integrali, inclusinoci e semi, oltre al pesce, contribuisce a mantenere il nostro cuore (ma in generale tutto l’organismo) sani. Ecco allora alcuni pratici suggerimenti alimentari che possono fare una grande differenza per la salute del vostro cuore.

  • Colazione. Iniziare la giornata con una tazza di fiocchi d’avena (ricchi di fibre solubili), utile tra l’altro per la riduzione dei livelli di colesterolo e glucosio e per il controllo del peso (grazie alla presenza di beta-glucani). Fiocchi d’avena dunque particolarmente utili per la salute del nostro cuore, anche grazie alla presenza di Magnesio e altri sali minerali preziosi, come il Potassio.
  • Fiocchi d’avena con mirtilli al posto dello zucchero. Per una colazione ancora più ricca, gustosa e salutare, è possibile affiancare ai fiocchi d’avena anche i mirtilli (uno degli alimenti più sani che si conoscano). Con solo 80 Calorie circa per tazza e con pochissimi grassi, questi gustosi frutti sono ricchi di fibre, di sostanze fitochimiche, vitamina C, Manganese e hanno proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie. Motivo per cui possono contribuire alla salute del cuore e ad una riduzione di altre malattie croniche.
  • Scegliere un hamburger vegetariano al posto di quello classico con carne. Hamburger a base vegetale è un altro alimento che può contribuire alla salute del cuore: sono ricchi di fibre solubili, privi di grassi saturi e a basso contenuto di calorie (rispetto a quello tradizionale). Ancora meglio se poi, al vostro hamburger vegetale accompagnate lattuga e pomodoro al posto del formaggio (ne guadagnate in vitamine, minerali (come il Potassio) e fibre.
  • Iniziate la vostra cena con una insalata “colorata”: dalla lattuga romana (ricca di vitamina B) al rosso dei pomodori (ricchi di licopene, una sostanza naturale dalle spiccate proprietà antiossidanti, utile nel combattere l’invecchiamento, le malattie cardiovascolari e persino alcune forme tumorali) fino all’arancio delle carote (con alto contenuto di beta-carotene). Il tutto con l’aggiunta di olio extravergine di oliva, ricco diantiossidantivitamina E e polifenoli.
  • Evitare i fritti e preferirgli del pesce (magari alla griglia o al forno) ricco di Omega 3, come salmone, tonno o sardine. Il cuore non potrà non beneficiarne.
  • Bere un bicchiere di vino rosso al posto di una bibita gassata. Moderate quantità di alcol (un bicchiere per le donne e due per gli uomini) hanno dimostrato di contribuire alla salute del cuore e può migliorare i livelli di colesterolo buono HDL. Da preferire è il vino rosso, che grazie al suo contenuto di polifenoli (in particolare il resveratrolo), che sono state associate con un aumento del colesterolo buono e una diminuzione dell’infiammazione.

Fonte:http://news.klikkapromo.it/2014/02/alimenti-amici-del-cuore/

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter.

Loading...
Segui anche il nostro blog http://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca!

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.