I monaci buddisti si sono auto-mummificati mentre erano ancora vivi

Oltre 1.000 anni fa, una setta esoterica nota come Shingon – che combinava elementi del buddismo, dell’antico shintoismo, del taoismo e di altre religioni – sviluppò una pratica terrificante di auto-mummificazione del corpo vivente. L’obiettivo era dimostrare l’ultimo atto di disciplina e dedizione religiosa. La pratica, nota come Sokushinbutsu , è stata introdotta da un prete giapponese di nome Kukai e prevedeva l’essiccazione […]

» Read more

Le Catacombe dei Cappuccini di Palermo e la loro mummia più famosa

Gli esseri umani hanno sempre avuto un fascino per la morte. In alcune culture, i morti non vengono mai lasciati soli, ma continuano a interagire con i vivi. Ad esempio, alcuni istituirono culti di antenati per commemorare i loro antenati morti. Altri credono che i vivi possano comunicare con i morti tramite i medium. Mentre queste forme di interazione hanno a che fare con […]

» Read more