In memoria di Lloyd Pye

Ha lottato fino all’ultimo, senza mai perdere la speranza. È morto Lloyd Pye, il ricercatore americano che ha legato il suo nome allo Starchild, quello strano teschio dalle caratteristiche uniche trovato in una grotta messicana, e alla cosiddetta “Teoria dell’Intervento”. Lloyd aveva 67 anni. Si è spento il 9 dicembre, circondato dall’affetto della sua famiglia, tra le braccia dell’anziana mamma. […]

» Leggi tutto

Chi ha paura dello Starchild? A tu per tu con Lloyd Pye

“Io credo che lo Starchild, fino ad oggi, sia la prima, vera prova- nonchè la migliore- dell’esistenza degli Alieni. Almeno una volta, 900 anni fa, uno di loro è vissuto, è morto ed è stato seppellito qui, sulla Terra. E se è successo una volta, può accadere ancora. Questo cranio dimostrerà che la vita aliena è reale e se solo avessimo i fondi necessari lo sapremmo […]

» Leggi tutto

Il teschio dello Starchild è davvero alieno? In vista nuovi esami

Ci sono importanti novità nello studio avviato ormai da anni allo scopo di stabilire la reale natura del cosiddetto “Starchild”, quel teschio di nove secoli fa e dall’aspetto assai insolito scoperto nel 1930 in Messico. A renderle note è Lloyd Pye, il ricercatore americano che sta sottoponendo quel cranio a tutti gli esami possibili nella convinzione che possa trattarsi, davvero, di un “Figlio delle Stelle”.

» Leggi tutto

Svolta vicina sullo Starchild-Intervista a Lloyd Pye

“Sabrina, grazie per avermi contattato. Sono contento di sapere che sei interessata al mio lavoro e che intendi diffonderlo in Italia. Lo apprezzerei moltissimo”. Inizia così, con queste parole, la corrispondenza intercorsa tra me e Lloyd Pye, il ricercatore americano che ha legato il suo nome allo studio del cosiddetto “Starchild”, il teschio dalla forma anomala ed assolutamente unica rinvenuto […]

» Leggi tutto