I peperoncini possono inibire i tumori intestinali, ecco come

I ricercatori di San Diego, negli Stati Uniti, presso la school of Medicine della University of California, hanno scoperto che capsaicina, un principio attivo presente nei peperoncini piccanti come quegli del Cile, producono l’attivazione permanente di un recettore per le cellule che rivestono l’intestino dei topi, generando una reazione che riduce il rischio di tumori del colon-retto.Il ricevitore o il […]

» Read more

Gli scienziati degli Stati Uniti rivelano la causa dell’allergia alimentare

Il EOE è un disordine infiammatorio cronico dell’esofago causato da ipersensibilità allergica a certi cibi e accumulo in eccesso nell’esofago di globuli bianchi chiamati eosinofili (parte del sistema immunitario del corpo). Può causare una varietà di sintomi gastrointestinali, tra cui sintomi di reflusso come vomito, difficoltà di deglutizione, cicatrici da fibrosi tissutale, formazione di stenosi e altre complicazioni mediche.

» Read more