Astronomia, la cometa Atlas si dirige verso la Terra: “evento rarissimo, sarà luminosa come la Luna. Spettacolo straordinario ad Aprile e Maggio”

Astronomia, uno spettacolo straordinario tra Aprile e Maggio nei cieli di tutto il mondo

La cometa Atlas, scoperta lo scorso dicembre, si sta dirigendo verso la Terra e potrebbe apparire luminosa come una falce di luna se il calore del Sole non scioglierà tutto il ghiaccio presente sulla cometa. Lo sostengono gli esperti del Naval Research Lab di Washington DC, che hanno scoperto la cometa grazie al sistema Asteroid Terrestrial-impact Last Alert (Atlas), situato nelle Hawaii. “Osservare una cometa ad occhio nudo è un evento piuttosto raro per gli astronomi. Nell’emisfero settentrionale l’ultima cometa visibile senza telescopio è stata Hale-Bopp, nel 1997“, commenta Karl Battams del Naval Research Lab in un’intervista per SpaceWeatherArchive, spiegando che Atlas si trova attualmente vicino all’orbita di Marte e sara’ visibile dalla Terra verso la fine di maggio. “La sua velocità e la sua luminosità aumentano vertiginosamente al diminuire della distanza dal Sole. Attualmente, Atlas è 4.000 volte più luminosa rispetto a quando è stata osservata la prima volta, e potrebbe essere visibile ad occhio nudo già ad aprile“, afferma il ricercatore.

Loading...

Sfortunatamente, c’e’ una possibilità che possa sgretolarsi prima di regalarci uno spettacolo unico, se il Sole dovesse sciogliere più in fretta tutto il ghiaccio di cui è composta“, sottolinea ancora Battams, aggiungendo che la cometa sta rilasciando enormi quantita’ di gas congelati, ragione della sua spettacolare luminosità. “Per essere ancora visibile quando passerà vicino all’orbita terrestre, la cometa dovrebbe avere un nucleo massiccio con un deposito di gas congelato, ed è un’informazione che non possiamo confermare al momento“, precisa l’astronomo, che si dichiara poco ottimista sull’eventualità che la cometa possa presentare tali caratteristiche. “Un veicolo della Nasa potrebbe comunque catturare qualche immagine della cometa mentre si avvicina alla Terra, anche se dovesse perdere gran parte della sua attrattiva“, aggiunge John Bortle, esperto di comete. Anche gli amatori sono pronti ad alzare gli sguardi e puntare i telescopi nella speranza di osservare Atlas nei cieli notturni. “Sarà entusiasmante seguire lo sviluppo della cometa nelle prossime settimane, anche come distrazione dalla difficile situazione che stiamo vivendo in tutto il mondo“, dichiara Carl Hergenrother, osservatore di comete in Arizona.

Peppe Caridi

Fonte: www.meteoweb.eu

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...