Dolore addominale: ecco la mappa che dovresti imparare a memoria

La maggior parte di noi soffre di dolore addominale, spesso senza conoscerne la causa. Esistono molti organi nella zona dell’addome, e in molte occasioni i dolori di determinati organi si riflettono su altri.

In questo articolo troverai un piccolo aiuto per guidarti e affinché tu possa intuire da dove viene il dolore. Detto ciò, consigliamo sempre di rivolgersi ad uno specialista per essere sicuri.

Zona 1: In quest’area situata sotto le costole del lato destro, si trovano cistifellea (può essere un calcolo biliare) e pancreas.

Loading...

Zona 2: Questa zona si trova all’ingresso dello stomaco, quindi se il dolore si concentra qui può trattarsi di reflusso, calcoli biliari o indigestione.

Zona 3: Appena sotto le costole, sul lato sinistro, il dolore in questa zona può trattarsi di infiammazione duodenale o un principio di ulcera.

Zona 4: Sopra il bacino, sul lato destro del corpo, il dolore può essere scatenato da una infiammazione al colon a causa, ad esempio, della stitichezza. Se il dolore raggiunge anche la parte posteriore può trattarsi di un problema lombare.

Zona 5: In quest’area, oltre all’ombelico, si trova anche il pancreas. Non sono da scartare quindi condizioni legate a quest’organo, così come una ulcera stomacale.

Zona 6: Sopra il bacino, sul lato sinistro, un dolore in quest’area può essere dovuto ad una infiammazione dell’intestino crasso o a diverticolite.

Zona 7: In questa zona si trova l’osso del bacino e l’articolazione dell’anca: il dolore può venire dal rene destro. Nelle donne può trattarsi anche di qualche condizione connessa alle ovaie.

Zona 8: Appena sopra il pube, sotto l’ombelico, se il dolore raggiunge la parte posteriore (schiena) può trattarsi di un problema lombare. Se il dolore è presente solo sulla parte anteriore del corpo, è probabile che si stia soffrendo di colite (infiammazione del colon).

Zona 9: Sull’osso del bacino, lato sinistro, se sei donna può trattarsi di problemi con l’ovaio sinistro. Se il dolore raggiunge la parte posteriore del corpo o le gambe può trattarsi di calcoli renali.

Fonte:  www.rimedio-naturale.it

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...