Supervulcano in Italia è sempre più attivo, dice studio

Un supervulcano che è stato silenzioso per molti anni  può  svegliarsi e si avvicina ad una “condizione critica”, secondo il rapporto pubblicato sulla rivista Nature Communications. I Campi Flegrei con al di sotto una città con 500.000 abitanti in Italia.

Sulla base di misurazioni fisiche e modellazione al computer “, proponiamo che il magma potrebbe essersi avvicinato alla  pressione critica di degasaggio dei Campi Flegrei, un vulcano nell’area metropolitana di Napoli, una delle zone più densamente abitate al mondo, e dove  attualmente sono state osservate deformazioni e riscaldamento “, hanno scritto gli scienziati-che sono guidati da Giovanni Chiodini dell’Istituto nazionale italiano di Geofisica a Roma.

Un improvviso rilascio di gas magmatici caldi può accadere in un prossimo futuro, che potrebbe causare una grande eruzione. In risposta allo studio, il governo italiano ha sollevato il livello di minaccia dal verde al giallo, il che significa che il sito deve essere monitorato.

Loading...

Campi Flegrei

Campi Flégrei significa “fuoco nei campi” in italiano. Come qualsiasi altro supervulcano come lo Yellowstone, non è formato da un unico cono vulcanico. Si tratta di un enorme complesso, più sotto terra o sul mare.Esso comprende 24 crateri e molti geyser e uscite di gas caldi.

I supervulcani di solito hanno una grande caldaia o depressione formata in eruzioni esplosive passate. Questo vulcano italiano ha una  depressione 11 km di diametro.

Un eruzione di 200,000 anni ha rilasciato così tanta cenere nell’atmosfera che oscurò il cielo in tutto il mondo, causando un “inverno vulcanico” che potrebbe essere stato il più grande evento vulcanico nella storia d’Europa.

Il vulcano ha eruttato di nuovo 40 mila anni fa, e può aver contribuito all’estinzione dell’uomo di Neanderthal, suggerisce uno studio pubblicato nel 2010 e che è stato molto dibattuto dalla comunità scientifica.

Un’eruzione minore si è verificata nel 1538 e durò otto giorni, creando il Monte Nuovo. Da allora, è stato inattivo.

Gli scienziati avvertono che è possibile che nulla accadrà nel corso della nostra vita. Dicono che è impossibile dire con certezza quando un’eruzione potrebbe effettivamente aver luogo. Sono necessari più studi e monitoraggio sostengono. [ National Geographic ]

Fonte: hypescience.com

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.