Il latte d’asina: elisir di lunga vita sperimenta una moderna rinascita

Il latte d’asina è stato salutato dagli antichi come un elisir di lunga vita, un toccasana per una varietà di disturbi, e un potente tonico capace di ringiovanire la pelle. Cleopatra, la regina dell’antico Egitto, si immegeva nel latte d’asina ogni giorno per preservare la sua bellezza e aspetto giovanile, mentre il medico greco Ippocrate scrisse le sue incredibili proprietà medicinali. Ora sembra che l’interesse per il latte d’asina sia rifiorito, dopo che Papa Francesco ha riferito gli effetti benefici che ha sulla sua salute, infatti notevoli risultati sono stati segnalati in persone con psoriasi, eczema e asma.

Il latte d’asina preserva la bellezza e la gioventù?

La leggenda narra che Cleopatra (60-39 aC), l’ultimo faraone d’Egitto , ha pretendeva  un bagno al giorno nel latte di  asino (asino) per preservare la bellezza e la giovinezza della sua pelle, e che 700 asini erano necessari per fornire la quantità necessaria. Si credeva che il latte d’asina rendesse la pelle più delicata, conservando la sua bianchezza, e cancellando le rughe del viso.

Secondo l’antico storico Plinio il Vecchio, Poppea (30 – 65 dC), la moglie dell’imperatore romano Nerone, era anche un sostenitore del latte  d’asina e aveva truppe intere di asini che l’accompagnavano nei viaggi in modo che anche lei poteva fare il bagno nel latte.La sorella di Napoleone, Paolina Bonaparte (1780-1825 dC), è stato anche riferito che utilizzava il latte d’asina per la sanità della sua pelle.

Loading...
'Milk Bath di Cleopatra', mosaico contemporaneo

‘Milk Bath di Cleopatra’, mosaico contemporaneo Irel

Il latte d’asina come una panacea

Il medico greco Ippocrate (460-370 aC) è stato il primo a scrivere delle virtù medicinali del latte d’asina, e prescritto come cura una per una vasta gamma di disturbi, tra cui problemi al fegato, malattie infettive, febbre, sangue dal naso, avvelenamento, dolori articolari e ferite.

Lo storico romano Plinio il Vecchio (23-79 dC) ha anche scritto ampiamente sui suoi benefici per la salute. Nella sua opera enciclopedica Naturalis Historia, il volume 28, si tratta di rimedi derivati ​​da animali, Plinio ha aggiunto stanchezza, macchie agli occhi, denti indeboliti, le rughe del viso, ulcerazioni, asma e di alcuni disturbi ginecologici

Nel corso dei secoli, il latte d’asina ha continuato ad essere riconosciuto per le sue proprietà medicinali. Nel 1800, gli asini sono stati utilizzati in un ospedale per i bambini assistiti a Parigi per aiutarli nel recupero di malattie congenite o contagiose.

Infermiera che tiene un bambino a succhiare direttamente da un asino in ospedale per i bambini assistiti a Parigi

Infermiera che tiene un bambino per succhiare direttamente da un asino in ospedale per i bambini assistiti a Parigi, 1882-1883. ( Wikimedia Commons )

Proprietà del latte d’asina

Secondo il Telegraph , l’organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura delle Nazioni Unite riconosce che il latte d’asina ha “particolari benefici nutrizionali”, con un profilo di proteina che può renderlo più adatto per chi è allergico al latte vaccino.

Il latte d’asina è il latte più vicino al latte materno con elevati rapporti di lattosio e basso contenuto di grassi. E ‘anche ricco di vitamine, contiene agenti antibatterici, che risultano 200 volte più attivi rispetto al latte vaccino, e anti-allergeni, che si ritiene essere responsabili per alleviare la psoriasi, eczema, asma e bronchite, secondo un nuovo rapporto nel MailOnline .

“Come gli esseri umani, gli asini hanno un solo stomaco”, scrive il MailOnline. “Ma beviamo il latte di animali che hanno multi-digerito, come mucche e capre, che utilizzano un sacco di batteri per digerire il cibo attraverso un complicato processo di fermentazione.”

Il latte d'asina è ancora usato in tutto il mondo per i suoi molti benefici per la salute

Il latte d’asina è ancora usato in tutto il mondo per i suoi molti benefici per la salute.Fonte: BigStockPhoto

Con tutti questi vantaggi, ci si può chiedere perché non è più facilmente disponibile. La risposta sta nella sua produzione. Un asino femmina produce una media di 0,3 litri di latte al giorno (massimo 1 litro) per solo la metà dell’anno, mentre le mucche sono costrette a consegnare 30 volte di più durante l’anno. Inoltre, un asino “non produce latte a meno che non sia stimolato dalla presenza del suo puledro, e la mungitura deve essere fatto manualmente,” scrive il MailOnline.

Come risultato, il latte  d’asina si vende ad un prezzo estremamente elevata, € 24 (circa. $ 30) al litro a Cipro, e in altri paesi europei il prezzo è anche il doppio. Tuttavia, il latte d’asina rimane abbastanza popolare in Sud America, dove può essere facilmente trovato ai mercatini.

AP riporta che il latte d’asina fresco è venduto per le strade del Cile.

“Ricardo Alegria è un diverso tipo di latte dell’uomo”, scrive AP. “Per un quarto di secolo o più, lui e suo fratello Marco hanno portato asini per le vie della capitale del Cile, la mungitura avviene sul posto per i clienti.”, Ha detto Ricardo Alegria il latte assunto come “vitamina scossa” per i bambini con problemi di stomaco, ma che gli adulti spesso ne bevono troppo.

Mentre molti possono essere messi fuori dal prezzo di questo prezioso latte, un venditore di asino da Golden Asini fattoria nel villaggio di Skarinou, Cipro, ha detto MailOnline che 60ml al giorno è “tutto ciò che serve per proteggere il vostro corpo”.

Foto di presentazione: Asino puledro latte da sua madre. Fonte: BigStockPhoto

Fonte:http://www.ancient-origins.net/news-general/donkey-milk-ancient-elixir-life-experiences-modern-day-resurgence-002502

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter. Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,

aspetta due secondi si aprirà un finestrella.
Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente
.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog https://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.