La gente può realmente prevedere la pioggia quando le articolazioni fanno male?

pioggia joint dolore

Potreste aver sentito dire a qualcuno  che quando le articolazioni fanno male, è certo che pioverà.

È vero? Le persone possono anche prevedere pioggia indossando nient’altro che le loro ossa?

Loading...

Sì. La nuova questione aperta, allora, è: perché? A questa domanda, la scienza ha più difficoltà a rispondere.

Ricerche

I ricercatori  studiano questo fenomeno da decenni. La maggior parte degli studi sembrano indicare che le ossa e le articolazioni, indebolite dall’età o un infortunio, possono essere sensibili ai sottili cambiamenti nella pressione barometrica.

La pressione barometrica è una misura della densità dell’atmosfera. Improvvisi cambiamenti  in genere segnalano un cambiamento del tempo.

In uno dei primi studi per stabilire una connessione tra la pressione barometrica e la , pubblicato nel 1990, gli scienziati della University of Pennsylvania avevano collocato quattro pazienti affetti da artrite in una camera dove avevano il controllo della temperatura, umidità e pressione barometrica. Tre pazienti hanno riportato un aumento del dolore ogni volta che la pressione era scesa.

Lo studio era troppo piccolo per i ricercatori  portare avanti delle conclusioni definitive, ma la nuova ricerca negli anni successivi ha sostenuto i loro risultati.

La maggior parte degli studi successivi hanno riportato dolore rispetto ai dati provenienti da stazioni meteorologiche. Uno dei più recenti, pubblicato nel 2007, corrispondeva segnalazioni di 200 persone affette da artrite negli Stati Uniti con i dati di temperatura, umidità e pressione sulle stazioni locali (fino a 1,6 km di vicinanza ai pazienti).

Essi hanno scoperto che il dolore articolare spesso precede una variazione della pressione atmosferica.

La ragione

Per sapere esattamente ciò che accade all’interno di un giunto come la pressione barometrica, positiva o negativa, sarebbe necessario eseguire alcune procedure piuttosto invasive. Così gli scienziati utilizzano solo i risultati degli studi fisiologici per cercare di formulare ipotesi.

L’idea più accreditata oggi è che la pressione dell’aria  influenza il fluido che mantiene le nostre articolazioni lubrificate. Non solo questo fluido permette alle articolazioni di piegarsi, torcere e girare, aiuta a stabilizzare in modo da poter mantenere il vostro equilibrio.

Le parti molli del corpo sono sensibili alla pressione atmosferica. Si gonfiano quando la pressione scende. Ecco perché i piedi si gonfiano durante i viaggi aerei, per esempio. Il fluido nelle articolazioni probabilmente non fa eccezione.

Nel 1990, un gruppo di ricercatori ha fatto test sui fianchi di cadavere e ha scoperto che la pressione del fluido nelle articolazioni sembrava essere regolata dalla pressione dell’aria esterna. Da questo, i ricercatori del studio del 2007 hanno ipotizzato che questi fluidi rispondono ai cambiamenti barometrici irritando le articolazioni artritiche infiammate.

Per ora, questa è solo una teoria. C’è ancora molto che la scienza ha bisogno di capire su questo argomento, dal momento che ci sono un sacco di persone con artrite con articolazioni doloranti, però, non hanno capacità di prevedere qualsiasi cosa. [ Wired ]

Natasha Romanzotti

Fonte:http://hypescience.com/pessoas-realmente-podem-prever-chuva-em-seus-ossos/

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter. Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,

aspetta due secondi si aprirà un finestrella.
Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente
.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog https://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.