Una ricerca suggerisce che l’arte della caverna di Chauvet in Francia è la più antica mai scoperta

Gli esperti hanno a lungo dibattuto se i disegni sofisticati di animali  in una famosa grotta francese sono infatti le più antiche del genere in tutto il mondo, uno studio suggerisce che lo sono.

Le più antiche orme di moderno-giorno l'uomo si vedono nella grotta Chauvet, nel 1999

Loading...

I preziosi dipinti che raffigurano orsi,rinoceronti e cavalli nella grotta  Chauvet in Ardèche pittoresca regione del sud della Francia sono talmente avanzati che alcuni studiosi pensavano che fossero databili tra i 12.000 e 17.000 anni fa.

Ciò li collocherebbe come le reliquie della cultura di Magdalenian, in cui antenati umani hanno utilizzato degli attrezzi di pietra e ossa e ha creato col passare del tempo rappresentazioni artistiche sempre più avanzate.

Gli scienziati precedentemente avevano dimostrato attraverso prove di datazione del radiocarbonio 14 di rocce e resti di ossa di animali che i disegni della grotta Chauvet sono molto più vecchi tra i 30.000-32.000 anni.

Secondo una ricerca pubblicata dalla National Academy of Sciences, gli scienziati francesi credono di avere la conferma che i dipinti sono “la più antica e più elaborata arte rupestre mai scoperta”.

I loro risultati sono basati su un’analisi – chiamata datazione geomorfologica e cloro-36 – delle superfici franate intorno a ciò che si crede  essere l’unico ingresso della grotta.

La ricerca mostra che la rupe a strapiombo ha iniziato collassare 29.000 anni fa e lo ha fatto ripetutamente nel corso del tempo, sigillando definitivamente l’ingresso agli esseri umani circa 21.000 anni fa.

Ciò significherebbe che i disegni dovevano essere stati fatti prima , rafforzando l’idea che sono stati creati da persone della cultura Aurignaziano, che sono vissuti dai 28.000 a 40.000 anni fa.

“Notevolmente in accordo con le date al radiocarbonio di occupazione umana e animale della grotta, questo studio conferma che le pitture rupestri Chauvet sono la più antica e la più elaborate mai scoperte, sfidando la nostra attuale conoscenza della evoluzione cognitiva umana “.

Chauvet dipinti rupestri

Grafico della grotta che si trova nella Francia meridionale che conferma di avere le più antiche ed elaborate pitture rupestri della preistoria mai scoperte,grazie ad uno studio geologico per determinare l’età.

 

Fonte: http://phys.org/news/2012-05-analysis-france-cave-art-oldest.html

Ricordo ai visitatori di pianetablu news che su facebook è stata creata la pagina pianeta blu in cui vengono riportati gli articoli di pianetablu news ed anche altre notizie.Se la pagina è di vostro gradimento cliccate in alto a destra sul bottone mi piace e fatela conoscere anche ai vostri amici per aiutarla a farla crescere.

ecco il link della pagina:

https://www.facebook.com/pages/Pianeta-blu/190882504295322

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.