Come i cani usano la coda per parlare?

Il più grande indicatore di felicità di un cane è quando sta scodinzolando. Questo è il metodo di comunicazione principale del  migliore amico dell’uomo, ma cosa sarebbe successo ai cani senza coda? L’esperto Monique Udell, fondatore del Laboratorio di Cognizione e comportamento Canini presso l’Università della Florida a Gainesville (USA), spiega che se un animale perde la sua coda a […]

» Read more

Stelle, costellazioni e animali: Quando le orse avevano la coda

Nelle classiche rappresentazioni del firmamento ci sono sia animali reali, come l’ariete o il leone, che immaginari, come il drago o il capricorno, come viceversa mancano animali importantissimi, pensiamo al gatto, al cinghiale o al cervo. Il cavallo appare come Pegaso, il cavallo alato, mentre il gatto fu proposto senza molto successo solo nel 1799. C’è infine una strana anomalia […]

» Read more

Cani, come comunicano con la coda

I cani hanno un modo tutto loro di comunicare le proprie intenzioni: scodinzolare. Un cane amichevole infatti muove la coda prevalentemente verso destra, mentre uno bellicoso verso sinistra. Si tratta di un autentico sistema di comunicazione canino, che permette a questi animali di riconoscere le intenzioni degli altri esemplari, e reagire di conseguenza. A dimostrarlo è uno studio del Centro Interdipartimentale Mente/Cervello dell’Università di Trento, pubblicato sulla rivista Current Biology. La ricerca fa […]

» Read more