Green economy, Alessandro Gassmann a Pistoia il 26 gennaio con gli eroi dell’economia sostenibile

L’attore e scrittore sarà ospite di Giorgio Tesi Group insieme ai protagonisti del progetto #GreenHeroes
Aziende d’eccellenza da tutta Italia nella Capitale europea del verde, dal tessile all’energia,
dalla carta all’ healthcare, per una giornata dedicata alla sensibilizzazione verso l’ambiente

 

Pistoia, 18 gennaio 2024 – Pistoia diventa ancora più verde: venerdì 26 gennaio Alessandro Gassmann, attore, scrittore e paladino della green economy, sarà ospite di Giorgio Tesi Group per una giornata dedicata all’economia sostenibile. Insieme a lui da tutta Italia arriveranno nella capitale europea del vivaismo i #GreenHeroes, imprenditori illuminati a capo di aziende che scommettono nella rivoluzione verde in settori diversi. Dalla startup pratese che combatte la fast-fashion creando capi da tessuti di recupero e di scarto, alla colla organica prodotta nel comprensorio del cuoio, dal macero alle infinite vite del Tetra Pack, dagli imballaggi sostenibili all’ healthcare che si prende prima di tutto cura dell’ambiente, gli eroi dell’economia circolare si incontreranno a Pistoia per dare vita a nuove sinergie.

Una giornata dedicata alla sensibilizzazione verso l’ambiente, a partire dalle nuove generazioni e dal contatto vero con la natura. Alle ore 10 Alessandro Gassmann e Annalisa Corrado – che da anni hanno lanciato l’iniziativa #GREENHEROES con il supporto scientifico di Kyoto Club – aiuteranno i bambini della Scuola dell’Infanzia “Il giardino Segrteto” (via Sestini, 15, 51100 Pistoia) a piantare nuovi alberi donati da Giorgio Tesi Group nel giardino del complesso scolastico.

I #GREENHEROES, invece, sono attesi per le ore 12 presso la sede della Giorgio Tesi Group (via di Badia 14, Pistoia). Tra le realtà che al momento hanno confermato la propria partecipazione alcune aziende d’eccellenza della Toscana quali Aboca (Sansepolcro), Lucart (Lucca), Menichetti (Fucecchio), Rifò (Prato) e dal resto d’Italia. Tra queste AzzeroCO2 (Lazio), una delle prime ESCo (Energy Service Company) italiane, Pieces of Venice (Veneto), che trasforma gli scarti di legno nella Laguna in pezzi unici, Babbaluci (Sicilia), gruppo giovanile che si prende cura del verde, strappando metri alla criminalità organizzata, Sales (Piemonte), che rende sostenibili imballaggi ed etichette, dando lavoro a 50 persone.

Nel primo pomeriggio, dopo una breve visita all’azienda pistoiese, i partecipanti si ritroveranno nella Sala Convegni della Giorgio Tesi Group per un confronto sulle attività del progetto, coordinati da Annalisa e Alessandro. La giornata più green di Pistoia prosegue alle ore 17.30 nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale (piazza del Duomo) con la doppia presentazione dei libri “Io e i #GreenHeroes. Perché ho deciso di pensare verde” di Alessandro Gassmann (con Roberto Bragalone, postfazione di Annalisa Corrado e il supporto scientifico di Kyoto Club) e “Pensiamo verde. Storie, proteste e proposte per cambiare il mondo” di Annalisa Corrado. L’incontro è aperto al pubblico.

Giorgio Tesi Group, che nel 2023 ha festeggiato i 50 anni di attività ed è stata premiata come migliore azienda vivaistica in Europa agli IGOTY Awards 2023 di AIPH durante IPM Essen, è una delle aziende vivaistiche leader in Europa per produzione di piante ornamentali, dimensioni e superficie coltivata. Oltre alla sede di Pistoia, capitale europea dei vivai, l’azienda possiede altre 4 filiali situate a Grosseto, Orbetello (Gr), Piadena (Cr) e San Benedetto del Tronto (AP). Il gruppo produce tutte le specie e le varietà di piante che richiede il mercato italiano, europeo ed extra europeo, dalle giovani piante agli esemplari di grandi dimensioni, dalle forme geometriche (arte topiaria) agli alberi per le città e i viali. Offre, inoltre, un’ampia collezione di rosai, di bonsai e macrobonsai, olivi, agrumi, piante da frutto, piante rampicanti, erbacee perenni e aromatiche. Questa ampia varietà consente di esportare in 60 paesi del mondo. Giorgio Tesi Vivai è stata la prima azienda vivaistica italiana ad ottenere la certificazione EMAS, una delle più importanti a livello europeo. Il gruppo ha, inoltre, confermato le certificazioni ambientali e di sistema di gestione aziendale più rilevanti a livello internazionale: ISO 14001, ISO 9001 e MPS classe A. Nel 2020 è stata altresì autorizzata ad utilizzare il marchio di qualità VivaiFiori e dal 2022 è certificata GLOBAL GAP che ne attesta le buone pratiche agricole (Good Agricultural Practice) nella coltivazione delle piante.

Ufficio Stampa Chiarello Puliti & Partners

Francesca Puliti – 392 9475467

Jacopo Carlesi – 333 4969766

press@chiarellopulitipartners.com

Seguici su Telegram Instagram Facebook | Pinterest | x