Una mamma ha avuto due gemelli miracolosi rimanendo incinta mentre era già incinta

Lo strano caso di Cara Winhold, 30 anni, che ha avuto due gemelli concepiti a distanza di una settimana l’uno dall’altro.

Una donna texana, Cara Winhold, di 30 anni, ha avuto due gemelli rimanendo incinta mentre era già incinta. Il fenomeno, incredibilmente raro, che si chiama superfetazione e consiste nel concepimento di due gemelli non identici in momenti due diversi. Il caso di Cara risale al marzo 2021, quando dopo tre aborti spontanei la donna ha scoperto di aspettare due bambini, concepiti l’uno a distanza di una settimana dall’altro. “Quando ho chiesto al medico come fosse possibile, mi ha risposto che molto probabilmente ho ovulato due volte e rilasciato due ovuli che sono stati fecondati in momenti diversi, a circa una settimana di distanza” ha spiegato la donna.

Mamma ha due gemelli rimanendo incinta mentre era già incinta

Cara ha scoperto di essere incinta nel marzo 2021 e, felicissima della notizia, è andata a fare un’ecografia di cinque settimane in cui il dottore le ha detto che aspettava un bambino. Ma quando Cara si è recata due settimane dopo per un’ecografia a sette settimane, c’erano due feti. “Sono scoppiata in lacrime e ho pianto. Ero sopraffatta, confusa, ma molto felice. Mio marito Blake era sotto shock” ha detto Cara.

Il piccolo Colson Winhold e il suo fratellino Cayden sono nati alle 4 del mattino del 25 ottobre 2021, a soli sei minuti di distanza. Tuttavia, da quando sono stati concepiti a una settimana di distanza, sono sempre stati di dimensioni diverse.

Il fenomeno della superfetazione

La superfetazione è quel fenomeno per cui, dopo la fecondazione di un ovulo e la conseguente formazione di un feto all’interno dell’utero, si verifica eccezionalmente la fecondazione di un secondo ovulo, che raramente raggiunge lo stato fetale. Se però supera questa fase, si sviluppa regolarmente in una gravidanza gemellare che ci conclude con un parto in cui uno dei due neonati si presenta prematuro o comunque meno robusto rispetto all’altro.

“Nella prima scansione c’era una sacca con un bambino e poi quando sono tornata c’era una sacca davvero minuscola nell’angolo che conteneva un altro bambino –  ha ricordato Clara – . Colson era più sviluppato, mentre Cayden era come un puntino. Credo al 100% che sia stato un miracolo per tutto ciò che è successo durante la gravidanza”.

Fonte:  www.fanpage.it

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews